QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Thibaut Ness racconta cosa c'è stato di così divertente sul podio del Giro d'Ungheria

Thibaut Ness racconta cosa c'è stato di così divertente sul podio del Giro d'Ungheria

Thibaut Ness ha vinto il Gran Premio d'Ungheria la scorsa settimana. La foto del podio attirava l'attenzione, con Ness che rideva.

Thibaut Ness è salito sul gradino più alto del podio domenica al Tour d'Ungheria. Oltre a lui, Emanuel Buchmann e Foote Poelz, che in queste ore erano già attesi al lavoro al Giro.

“Non è incredibile”, dice Ness a Het Nieuwsblad. È stato straordinario che Ness ridesse sul palco, e ora il nostro connazionale spiega esattamente perché.

“Fut e io avevamo esattamente lo stesso piano. Senza parlarci, guardiamo entrambi la Formula 1. Volevamo aprire quella bottiglia come Lando Norris dopo il Gran Premio d'Ungheria.

fallire

Ma quel piano non ha funzionato. “Semplicemente picchiettando sul fondo del pavimento. Abbiamo fatto esattamente la stessa cosa allo stesso tempo, ma non potevamo aprirle entrambe. Se questa bottiglia fosse abbastanza calda e la pressione fosse abbastanza alta, il tappo esploderebbe automaticamente. “

I due sapevano l'uno dall'altro cosa volevano fare e poi crollarono a ridere. “Nella nostra immaginazione era un po' meglio rispetto all'esecuzione stessa. Ci siamo guardati e abbiamo iniziato a ridere. E' un ragazzo davvero simpatico”, conclude Ness.

READ  L'attivista contro la guerra prende d'assalto lo studio di notizie russo durante la trasmissione in diretta