QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tipi sconosciuti di cancro a volte possono essere fatti risalire al radar

In due terzi dei casi di PTO (il tumore primario è sconosciuto), il tipo di cancro può ancora essere diagnosticato. Questa è una svolta nella ricerca sul cancro metastatico la cui fonte è sconosciuta. Una nuova tecnologia analizza il DNA delle cellule malate, rendendo possibile una terapia mirata, riferisce RTL.

Secondo il Comprehensive Cancer Center Netherlands, a circa 1.500 persone viene diagnosticata ogni anno la PTO. L’origine del tumore non può essere rintracciata e quindi i pazienti non possono essere trattati in modo mirato. L’85% di loro muore entro un anno.

La fonte del cancro è molto piccola o addirittura scomparsa

La fonte del cancro potrebbe essere più piccola di una capocchia di spillo. A volte, il patologo clinico Kim Munkhorst dell’ospedale Anthony van Leeuwenhoek ha detto a RTL che il tumore era completamente scomparso. Quindi il sistema immunitario potrebbe averlo già eliminato. “Poi rimangono le metastasi, ma non sappiamo che tipo di cancro fosse”.

Monkhorst: È stato sviluppato un test che utilizza la tecnologia di sequenziamento dell’intero genoma (WGS), in cui possiamo analizzare i genomi completi delle cellule malate. Nella vecchia situazione stavamo guardando, molto semplicemente, un pezzo di tessuto. Ora stiamo guardando il DNA a livello molecolare.

Previsione corretta nell’84% dei casi

È stata studiata la frequenza con cui il WGS fa la previsione corretta sul tipo di tumore e si scopre che questo è il caso nell’84% dei casi. Questo studio è stato applicato anche a pazienti con diagnosi di PTO.

Monkhurst descrive i risultati come un “enorme successo”. Oltre al fatto che ora possiamo fare spesso la diagnosi, possiamo anche sviluppare un piano di trattamento mirato. Ciò fornisce anche un’idea migliore del trattamento più efficace per le anomalie tumorali. “In questo modo possiamo attaccare il punto debole del tumore”.

READ  MS Fund cerca collezionisti MS Collectiveweek

Fonte: notizie RTL