QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Tradizionale cena di Natale britannica in pericolo a causa dell’aumento dei prezzi del gas” | Economia

L’alto prezzo del gas in Europa sta colpendo ora anche l’industria alimentare britannica. All’inizio di questa settimana, è stato annunciato che la società di fertilizzanti CF Industries sta temporaneamente chiudendo i suoi impianti nel Regno Unito a causa dell’aumento dei prezzi del gas. Questa decisione mette a rischio anche l’allevamento di tacchini, avverte Sky News, il più grande fornitore di tacchini della Gran Bretagna. Si teme che la tradizionale cena di Natale britannica cada in acqua.




La decisione del produttore di fertilizzanti CF Industries di chiudere due stabilimenti britannici a causa dell’aumento dei prezzi del gas in Europa ha avuto conseguenze inaspettate per l’industria alimentare britannica, a causa della mancanza di anidride carbonica. L’anidride carbonica è un importante sottoprodotto dell’azienda di fertilizzanti e l’anidride carbonica è importante nella macellazione e nel raffreddamento del pollame. L’anidride carbonica viene utilizzata per stordire gli animali al macello, ma anche nel confezionamento sottovuoto dei prodotti e per la produzione di ghiaccio secco.

Viene utilizzato principalmente per suini e mangimi scaglionati. Di conseguenza, la consegna di manzo e agnello sarà meno influenzata, ma poiché il gas viene utilizzato anche per l’imballaggio, questi tipi di carne possono essere conservati fino a una settimana in meno.

Natale

Ranjit Singh Bhubaran, proprietario di Bernard Matthews, il più grande fornitore di tacchino della Gran Bretagna, e 2 Sisters Food Group, il più grande produttore alimentare privato del Regno Unito, afferma che la decisione del produttore di fertilizzanti, combinata con una grave carenza di manodopera, avrà un impatto sulle forniture per Natale.

“Ora mancano meno di 100 giorni al Natale e le nostre aziende stanno lavorando più duramente che mai per garantire le forniture”, ha affermato Poparan. L’imprenditore lamenta da mesi la mancanza di manodopera – cerca circa un migliaio di dipendenti – e ora si aggiunge la mancanza di anidride carbonica. Sembra che “questo ci porti a un punto di rottura”.

READ  L'Agenzia statunitense per i medicinali sta lasciando ...

priorità

Sabato il ministro di Stato britannico per l’industria Kwasi Quarting ha incontrato un certo numero di uomini d’affari sulla carenza di anidride carbonica. Poi il ministro ha twittato che non c’era motivo di preoccuparsi. Ma secondo Poparan esiste già un “problema di sicurezza nazionale” che deve essere risolto al più presto, ad esempio destinando le scorte di anidride carbonica come priorità per il settore alimentare. Il settore dei fertilizzanti è ancora strategicamente importante e quindi non dovrebbe essere chiuso solo a causa dell’inflazione dei prezzi. “È irresponsabile (…) il governo dovrebbe intervenire o dobbiamo annullare di nuovo il Natale”.

scaffale vuoto

L’industria alimentare del Regno Unito è in difficoltà ultimamente. Il settore sta lottando per riempire gli scaffali dei supermercati e fornire abbastanza per altri clienti, come i fast food. Ciò è dovuto alla carenza di personale, causata in parte dall’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, dopo la quale molti lavoratori europei hanno lasciato il Regno Unito. Anche la pandemia di coronavirus sta giocando un ruolo.

Leggi anche: Perché i prezzi dell’energia sono aumentati? Chi è colpito? E cosa puoi fare da solo? (+)