QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tre attacchi dall’Italia a Cristiano R…

CR7 ha lasciato la Juventus tre stagioni fa per tornare all’Oval Trafford la scorsa estate. Old voleva vincere la Champions League con Lady Ronaldo, ma non avanzò ai quarti di finale. La Juventus ha vinto due volte il titolo e una volta il trofeo, mentre Ronaldo ha segnato 101 volte, ma il suo periodo italiano non è stato un grande successo.

Questa settimana, due dei suoi ex compagni di squadra hanno parlato molto bene del 36enne portoghese. All’inizio è stata la volta di Leonardo Bonucci.

“La presenza di Ronaldo ha avuto un enorme impatto su di noi”, ha detto il difensore italiano all’Atleta. Allenarsi con lui da solo ci ha dato un piccolo extra, ma i giocatori subconsci hanno iniziato a pensare che avremmo vinto le partite solo perché lui era lì. L’idea che un giocatore potesse portarci al successo. Così abbiamo iniziato a rallentare il nostro lavoro quotidiano.Opzione.Hai visto questo declino negli ultimi anni.

“La scorsa stagione siamo arrivati ​​quarti e abbiamo vinto la Coppa Italia perché eravamo di nuovo una squadra”, ha continuato Bonucci. Se a quel punto avessi lanciato un pezzo di legno nel nostro camerino, avrebbe preso fuoco. L’abbiamo perso. Cose del genere sono state prese alla leggera perché se diamo la palla a Cristiano vinceremo. Aveva bisogno della squadra solo quanto noi avevamo bisogno di lui. Ci deve essere una connessione perché una squadra spinge l’individuo a livelli più alti, anche se è il miglior giocatore del mondo. “

Selettori a U

“Avrebbe dovuto partire prima.”

Pochi giorni dopo, anche Giorgio Cilini venne criticato. “Ho capito subito che Ronaldo avrebbe potuto lasciare la Juventus”, ha detto il difensore a DAZN. “A un certo punto eravamo in un rapporto di lavoro che richiedeva un nuovo slancio e una squadra per giocare per lui. Se ce l’avesse, potrebbe sempre essere decisivo come Joe. Ma il club ha iniziato il processo di rinascita. Sarebbe stato un bonus se Cristiano fosse rimasto, ma ha scelto il presente al posto del futuro.

Ronaldo non ha lasciato il mercato fino alla fine e non è andata bene a Torino. Ci ha lasciato il 28 agosto. Sarebbe stato ancora meglio se Cristiano fosse partito prima per prepararci. Sfortunatamente, abbiamo dovuto pagare il prezzo per questo. Ciò ha creato un effetto scioccante, a causa del quale inizialmente abbiamo perso punti. Se fosse partito il 1 agosto avremmo avuto tempo per riorganizzarci e prepararci per la nuova stagione”.

La Juventus ha iniziato la Serie A con un misero 2 su 12 ed è finita ultima dopo quattro partite. Da allora, OutDame ha vinto quattro Champions Trophy consecutivi e tre partite consecutive di Champions League in casa.

Utt Tutosport

Ma dopo le dichiarazioni dei Federal Twins, Tutusport ha sentito il bisogno di rivolgere a Ronaldo qualche critica in più. Secondo il quotidiano sportivo torinese e il noto Guido Wasiako, i portoghesi avevano regole diverse dalle altre squadre.

Ronaldo ha violato le regole della camera sostitutiva. Regole derivanti dall’uguaglianza, dall’unità e dall’umiltà. Il suo comportamento dentro e fuori dal campo non è stato apprezzato da tutti. “” Ronaldo raramente ha aiutato sul fronte difensivo e non si è mai conformato allo spirito di squadra. Questo ha avuto un impatto sulla prestazione della Juventus. “

READ  In Italia, le compulsioni e i test del corona pass non sono gratuiti per tutti i dipendenti, ma non ci sono state grandi proteste