QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

TSMC ha avviato la produzione di massa utilizzando il processo a 3 nanometri – PC – Novità

Mi chiedo seriamente quanto durerà.
Attualmente, quasi tutto il mondo dipende dalle fonderie di Taiwan, in particolare da TSMC. Ma ora che TSMC si è già impegnata a costruire una fabbrica negli Stati Uniti, e probabilmente verranno anche in Germania, stanno diventando meno dipendenti da Taiwan.
L’indipendenza dai paesi stranieri, in particolare Taiwan, è stata anche l’idea alla base del CHIPS and Science Act negli Stati Uniti e dell’European Chip Act nell’Unione europea.

Una volta che avremo una quantità ragionevole di capacità produttiva negli Stati Uniti e nell’UE, non credo che agli Stati Uniti interesserà molto ciò che accadrà con la Cina. Soprattutto visti i rischi per gli Stati Uniti direttamente.

Gli Stati Uniti hanno combattuto molte guerre in Medio Oriente in passato con pochi rischi poiché nessun missile dal Medio Oriente può raggiungere gli Stati Uniti.
E ora che sono in Ucraina, non stanno combattendo se stessi, ma solo sostenendo l’Ucraina. Poiché non si combattono, la Russia non osa attaccare gli Stati Uniti.
Ma se vogliono difendere Taiwan, dobbiamo fare di più che sostenere l’esercito, e devono davvero combattere a Taiwan e nelle acque circostanti.
Il problema è che la Cina ha parecchi missili, compresi quelli con carichi utili nucleari, che può sparare direttamente contro gli Stati Uniti.
Inoltre, Taiwan non è riconosciuta come paese dalle Nazioni Unite e non ha relazioni ufficiali con gli Stati Uniti o l’Unione Europea. Ufficialmente, Taiwan fa parte della Cina.
Da un punto di vista diplomatico, sarebbe difficile giustificare il coinvolgimento degli Stati Uniti nei combattimenti. Soprattutto quando l’Occidente non è più così dipendente da Taiwan.

READ  Mercedes-Benz percorre 1000 km con una singola carica della batteria con il concetto EV - immagine e suono - novità