QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

TUI taglia i voli lunghi dal Belgio: queste destinazioni stanno scomparendo

© Reuters

TUI fly opererà solo un aereo a lungo raggio all’aeroporto di Bruxelles la prossima estate invece di due. Alcune destinazioni remote scompariranno dalla vista, altre verranno spostate a una velocità inferiore. Il portavoce della TUI Piet Demeyere lo ha confermato mercoledì, dopo aver riferito al sito web di aviazione Flightlevel.

mtfonte: BELGA

Il portavoce sottolinea i prezzi elevati dell’energia. Il TUI del tour operator sta lavorando con il supplemento carburante, che negli ultimi mesi è talvolta salito a 300 euro per le destinazioni lontane. Molti viaggiatori belgi non sono disposti a pagarlo. “In destinazioni come i Caraibi, l’offerta è stata spesso maggiore della domanda la scorsa estate”, afferma Demiere.

L’aereo ridondante a lungo raggio, un Boeing 787 Dreamliner, è diretto nei Paesi Bassi. Sostituirà il vecchio Boeing 767. I Paesi Bassi hanno una domanda più stabile, in particolare per le Antille olandesi. “Si tratta di distribuire dispositivi dove soddisfano al meglio la domanda”, ha affermato il portavoce. “Cosa accadrà dopo la prossima estate, lo vedremo dopo”.

Dal momento che un solo Dreamliner volerà dall’aeroporto di Bruxelles, destinazioni come Miami (negli Stati Uniti) e Santo Domingo (Repubblica Dominicana) scompariranno dalla vista la prossima estate. Altre destinazioni – Giamaica, Cuba, Messico e Punta Cana nella Repubblica Dominicana – rimarranno, ma la frequenza sarà ridotta.

Secondo Demiere, la decisione potrebbe richiedere una soluzione di “un massimo di dieci persone”.

READ  La Lituania costruirà un muro al confine con la Bielorussia