QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tutto quello che devi sapere sulla nuova funzione Google Maps Wildfire

Google ha notevolmente ampliato la fornitura di informazioni nel campo degli incendi boschivi. Su Google Maps, ora puoi vedere non solo un incendio boschivo, ma anche cosa puoi aspettarti da questo e come raggiungere i servizi di emergenza.

Non adeguatamente preparato per gli incendi boschivi

Questo mese, gli esperti hanno affermato: il nostro paese è mal preparato per i grandi incendi boschivi. Gli incendi boschivi sono in aumento clima i cambiamenti. Gli esperti prevedono che in futuro avremo incendi sempre più incontrollabili. A differenza di altri paesi, abbiamo molto meno spazio per permettere a questi incendi di infuriare in silenzio. Pertanto, sono necessarie ulteriori strutture informative, soprattutto in un paese che originariamente viveva con l’acqua e non con il fuoco.

Le informazioni sugli incendi boschivi possono essere utili anche in vacanza. Di recente, è scoppiato un enorme incendio in una foresta vicino alla Costa del Sol, una delle destinazioni di vacanza più popolari per gli olandesi. Molte persone hanno dovuto essere evacuate. Quindi è facile essere consapevoli di ciò che sta arrivando nella tua auto (a noleggio) per scegliere un percorso diverso o fare le valigie.

Incendi boschivi su Google Maps

finora Google Maps Sempre molto simile alle strade e ai palazzi. Tuttavia, ora che questo è sotto controllo, Google sta studiando come servire meglio altre regioni e regioni. Google Maps verrà ampliato con l’opzione per creare un indirizzo, se vivi in ​​una zona non indirizzata. Mappe anche come è il fogliame. Più alberi significa più raffreddamento, che è importante contro il caldo. La nuova terza funzionalità è un modo più completo per visualizzare gli incendi.

READ  Recensione: NEO: Il mondo finisce con te

È positivo che Google Maps sia ampliato, ma la ragione di ciò non è affatto positiva. Google scrive che questa nuova possibilità è dovuta al cambiamento climatico. Gli incendi boschivi aumenteranno solo a causa del riscaldamento globale. Google vuole utilizzare questa funzione per rendere le comunità più sicure e più sostenibili. Il nuovo livello Wildfire su Maps, che verrà lanciato questa settimana. Ciò consente di visualizzare tutti i principali incendi boschivi del mondo. Significato in gran parte: incendi che causano evacuazioni.

Leggi altri suggerimenti utili per l’utilizzo di Google Maps qui

azionamento della terra

Con l’aiuto di punti e spilli rossi, puoi scoprire dove si trovano le fonti di fuoco e fino a che punto si sono sviluppate. Google utilizza una serie di elementi diversi per queste informazioni. Innanzitutto, utilizza i satelliti, che consentono di aggiornare la mappa del mondo ogni ora. Le informazioni vengono elaborate dalla piattaforma di analisi di Google Earth Engine. Inoltre, utilizza risorse che si trovano su Internet per raccogliere più informazioni insieme.

Se fai clic su un incendio boschivo in Google Maps, vedrai, tra le altre cose, quanto spazio è stato bruciato. Scoprirai anche quale percentuale dell’incendio è sotto controllo. È inoltre possibile trovare informazioni sulle procedure di sfratto. Infine, puoi fare affidamento sui collegamenti ai servizi di emergenza, in modo da poter chiamare immediatamente qualcuno in caso di emergenza antincendio.

Tutto quello che devi sapere sulla nuova funzione Google Maps Wildfire

Connessione Internet richiesta

C’è un problema: la mappa degli incendi boschivi viene aggiornata solo quando sei online. Di solito è qualcosa che non sei quando guidi in questo tipo di aree. Inoltre, il fuoco spesso causa problemi nelle centrali elettriche o nelle torri Internet. Speriamo che Google trovi presto una soluzione a questo.

A proposito, negli Stati Uniti, la funzione è più ampia. Qui puoi anche vedere piccoli fuochi. Ha senso, perché solo negli Stati Uniti nel 2020 10.000 case sono andate in fumo. Una prospettiva importante, che probabilmente andrà anche a Australia Venire. Al momento, non è prevista la disponibilità di questa funzionalità nel resto del mondo. È un peccato, perché in Spagna, Grecia e Portogallo, ad esempio, gli incendi sono di tutte le forme e dimensioni. Forse la piccola scala di questi paesi è il motivo per cui non hanno ancora partecipato alla posizione di Google.

Gli incendi boschivi non sono molto normali nei Paesi Bassi, ma la situazione potrebbe cambiare in futuro. Inoltre, quando sei in vacanza, hai ancora più motivi per tenere a portata di mano Google Maps nella tua ricerca di gelato freddo. Rimani al sicuro!