QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

UMC: Le persone stanno ancora morendo di febbre Q cronica

I focolai di febbre Q nei Paesi Bassi tra il 2007 e il 2011 provocano ancora decessi. Ciò è dimostrato dal recente aggiornamento del National Chronic Fever Database. In questo, sono stati segnalati un totale di 116 decessi. Nel 2018 ci sono state 95 segnalazioni su UMC Utrecht.

Anni fa, molte persone sono state infettate dal batterio Q Coxiella burnetii. Questo batterio, che viene trasmesso dagli animali all’uomo, provoca la febbre Q. I batteri scompaiono dal corpo nella maggior parte delle persone, ma non in tutti. In questo caso, c’è una febbre cronica Q

Come è noto, i dati dei pazienti con febbre Q cronica sono raccolti nel database nazionale della febbre Q cronica. Questa è una collaborazione tra UMC Utrecht, Radboudumc e Jeroen Bosch Hospital.

585 pazienti con febbre Q cronica

I dati per quasi tutti gli ospedali nei Paesi Bassi sono stati nuovamente completati. Il database della febbre Q cronica include ora 585 pazienti con febbre Q cronica. Di questi, 350 avevano una comprovata infezione cronica da febbre Q e 97 avevano una probabile infezione cronica da febbre Q. 138 pazienti con infezione cronica da febbre Q.

Quei 585 pazienti sono 66 in più rispetto a quanto registrato nel 2018. Sorprendentemente, secondo i ricercatori, anche a dieci anni dalla fine di questo grave focolaio, vengono ancora diagnosticati nuovi casi di febbre Q cronica in pazienti che sono stati infettati per anni.

top s

Nella coorte di 350 pazienti risultati positivi all’infezione da febbre Q cronica, circa il 30% è morto a causa della malattia. Poiché la diagnosi spesso viene persa a causa della scarsa familiarità con la febbre Q cronica, il numero effettivo di decessi per febbre Q sarebbe più alto, affermano i ricercatori. Dicono che questi dati mostrino che i focolai possono causare nuove vittime molto tempo dopo.

READ  La necessità di interventi sullo stile di vita per le malattie cardiovascolari e i sintomi della menopausa

Dal 2010, i dati su tutti i pazienti con febbre Q cronica provenienti da 45 ospedali sono stati raccolti nel database nazionale della febbre Q cronica. La febbre Q cronica è una condizione rara e la ricerca in questo gruppo è complicata dal numero limitato di pazienti.