QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un bambino del Malawi è stato infettato dal primo caso di poliomielite selvaggia in più di cinque anni in Africa: il mondo

In Malawi, un bambino è stato infettato dal virus della poliomielite selvaggia. È il primo caso in Africa in più di cinque anni.

L’Africa è stata dichiarata libera dalla polio selvaggia nell’agosto 2020, dopo che tutte le forme di polio selvaggia sono state eliminate nella regione. Ma ora il governo del Malawi sta segnalando un nuovo caso di poliomielite selvaggia nella capitale, Lilongwe.

L’analisi di laboratorio mostra che la variante è correlata a un ceppo della malattia prevalente in Pakistan, dove la malattia rimane endemica. Per ora, l’epidemia non influenzerà lo status dell’Africa come zona libera dalla poliomielite.

paralisi

ha detto il dottor. Machidiso Moeti, Direttore Regionale dell’OMS per l’Africa. Ora stiamo prendendo provvedimenti urgenti per prevenire una possibile diffusione. L’alto livello di rilevamento della poliomielite nel continente ci consente di rispondere rapidamente e di proteggere i bambini dall’impatto debilitante di questa malattia”.

La poliomielite è una malattia altamente contagiosa che invade il sistema nervoso e può causare una paralisi completa nel giro di poche ore. Il virus si trasmette principalmente da persona a persona attraverso le feci e talvolta anche attraverso acqua o cibo contaminati. Non esiste una cura per questo, ma può essere prevenuto con un vaccino semplice ed efficace.

L’Africa è stata dichiarata libera dalla polio selvaggia nell’agosto 2020, dopo che tutte le forme di polio selvaggia sono state eliminate nella regione. Ma ora il governo del Malawi sta segnalando un nuovo caso di poliomielite selvaggia nella capitale, Lilongwe. L’analisi di laboratorio mostra che la variante è correlata a un ceppo della malattia prevalente in Pakistan, dove la malattia rimane endemica. Per ora, l’epidemia non influenzerà lo status dell’Africa come zona libera dalla poliomielite. ha detto il dottor. Machidiso Moeti, Direttore Regionale dell’OMS per l’Africa. Ora stiamo prendendo provvedimenti urgenti per prevenire una possibile diffusione. L’alto livello di rilevamento della poliomielite nel continente ci consente di rispondere rapidamente e di proteggere i bambini dall’impatto debilitante di questa malattia. “La poliomielite è una malattia altamente contagiosa che invade il sistema nervoso e può causare una paralisi completa nel giro di poche ore. Il virus si trasmette principalmente da persona a persona attraverso le feci e talvolta anche attraverso acqua o cibo contaminati. Non esiste una cura per questo, ma può essere prevenuto con un vaccino semplice ed efficace.

READ  Danielle ha il morbo di Crohn e ha avuto 14 interventi chirurgici in 4 anni: 'ero esausta'