QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un ex studente russo di 18 anni esplode in una zona ortodossa…

© AFP

Lunedì un 18enne russo si è fatto esplodere con una bomba in una scuola ortodossa. Almeno dieci persone sono rimaste ferite. Lo ha riferito la polizia. L’aggressore era un ex liceale.

fonte: belga

La violenza è avvenuta in una scuola ortodossa adiacente a un vicino monastero nella cittadina di Serpukhov, a sud di Mosca. “Un ex studente diciottenne ha fatto irruzione nell’edificio scolastico e si è fatto esplodere”, ha detto il ministro degli Interni della Regione di Mosca.

Secondo l’agenzia di stampa russa TASS, l’autore aveva pianificato di “far esplodere un ordigno esplosivo durante la preghiera dell’alba presso la scuola, ma ha già fatto esplodere l’ordigno all’ingresso”.

All’inizio si parlava di un’altra persona ferita, un ragazzo di quindici anni, ma presto le agenzie di stampa russe riferirono di diverse vittime. Secondo l’assessore regionale per i diritti dell’infanzia, “dieci bambini sono rimasti feriti”. La polizia ha detto che nove delle 10 vittime sono state portate in ospedale, ma non sono in pericolo di vita. Nell’esplosione è rimasto ferito anche l’aggressore.

La legislazione sulle armi è stata inasprita di recente

La polizia ha aperto un’inchiesta sui moventi del giovane. Potrebbe essersi sentito vittima di bullismo mentre insegnava a scuola e ha commesso l’attacco per odio. Olga Frady, uno degli investigatori, ha detto di volersi suicidare nell’attacco.

Gli attacchi armati a luoghi pubblici e scuole sono sempre stati rari in Russia, ma negli ultimi anni sono aumentati. Di conseguenza, le leggi sulle armi sono state recentemente inasprite su richiesta del presidente russo Vladimir Putin.

Secondo una legislazione più severa, l’età minima per l’acquisto di un’arma da caccia è stata aumentata da diciotto a 21 anni. Questa regola è già stata applicata all’acquisto di armi classiche. Inoltre, ora è obbligatoria una visita medica.

© AFP

READ  La morte del Presidente degli Emirati Arabi Uniti Sheikh Khalifa: prende il nome dall'edificio più alto del mondo