QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un generale americano avverte della guerra con la Cina: il mio istinto dice che combatteremo nel 2025 |  All’estero

Un generale americano avverte della guerra con la Cina: il mio istinto dice che combatteremo nel 2025 | All’estero

Per il generale statunitense Michael Minihan, tutti i segnali indicano una guerra con la Cina. Predice che la Cina potrebbe invadere Taiwan entro il 2025. Le forze americane si stanno ora preparando per la guerra.

In un promemoria firmato da Minihan e riportato per la prima volta da ABC News, il generale a quattro stelle dell’Air Force ha predetto che la guerra tra Cina e Taiwan sarebbe scoppiata nel 2025 e che gli Stati Uniti avrebbero combattuto dalla parte della nazione insulare.

“Spero di sbagliarmi. Il mio istinto dice che combatteremo nel 2025”, ha scritto Minihan nel promemoria, che il Pentagono ha confermato essere autentico.

uno sguardo. La Cina simula un attacco all’isola principale di Taiwan

indizi

Ha anche scritto su quali indizi ha fatto affidamento. Xi Jinping, 69 anni, ha vinto il suo terzo mandato durante il congresso del partito nell’ottobre 2022. Subito dopo la sua rielezione, Xi ha ordinato un aumento generale dell’addestramento e della prontezza operativa dei soldati. Ha detto a Pechino che l’esercito dovrebbe prepararsi alla guerra.

È probabile che le elezioni presidenziali a Taiwan del prossimo anno gli forniscano un pretesto per invadere presto. Le elezioni presidenziali si terranno anche negli Stati Uniti nel novembre 2024 e questo distrarrà il governo di Washington per mesi.

Soldati cinesi guardano uno schermo gigante durante una parata militare mentre Xi Jinping tiene un discorso. ©Reuters

panico

Il generale a quattro stelle è a capo dell’Air Mobility Command, che è responsabile, tra l’altro, del rifornimento aereo. Venerdì Minihan ha ordinato ai 107.000 soldati sotto il suo comando di prepararsi subito alla guerra. Ha affermato che l’obiettivo principale degli Stati Uniti dovrebbe essere quello di “scoraggiare e, se necessario, sconfiggere” la Cina.

Il Pentagono ha immediatamente contraddetto Minihan: “Questi commenti non riflettono il punto di vista del Dipartimento sulla Cina”, ha affermato il Pentagono.

Tuttavia, molti osservatori occidentali temono che la guerra con la Cina sia imminente. L’unica domanda è quando, secondo i servizi segreti statunitensi. Pechino considera Taiwan parte del suo territorio e conduce esercitazioni militari più vicino all’isola.

Se un giorno la Cina deciderà di invadere Taiwan, le forze statunitensi garantiranno la sicurezza della nazione insulare. Lì ha lasciato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden in un colloquio L’anno scorso a settembre non ci sono dubbi. Mai prima d’ora un presidente degli Stati Uniti è stato così chiaro sul potenziale sostegno degli Stati Uniti a Taiwan.

E se la Cina attaccasse Taiwan dallo spazio? Giappone e Stati Uniti rafforzano la cooperazione militare

Il professor Holslag teme il giorno in cui la Cina invaderà Taiwan: “L’Ucraina sarà piccola rispetto a questo”

uno sguardo. Il presidente cinese Xi Jinping promette di “combattere il separatismo” a Taiwan

READ  L'Ungheria spiega la spaccatura europea sul conflitto tra Israele e ...