QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un ministro israeliano in Egitto per la prima volta in tredici anni: mediazione per un cessate il fuoco | all’estero

Il ministro degli Esteri israeliano Gabi Ashkenazi è arrivato ieri nella capitale egiziana Il Cairo per tenere colloqui su un cessate il fuoco tra Israele e il movimento Hamas al potere a Gaza.




È raro che un ministro degli Esteri israeliano effettui una visita ufficiale in Egitto. In effetti, l’ultima volta che è successo qualcosa del genere è stato tredici anni fa. Ma mentre il conflitto in Israele divampa di nuovo, Ashkenazi vuole parlare con la sua controparte egiziana Sameh Shoukry.

E parleranno di un possibile cessate il fuoco permanente con Hamas e della ricostruzione di Gaza dopo 11 giorni di combattimenti con Israele all’inizio di questo mese. L’Egitto ha mediato una tregua che è entrata in vigore il 21 maggio e rimarrà in vigore per il momento.

L’Egitto è stato il primo paese arabo a riconoscere Israele nel 1979. L’Egitto si trova ai confini della Striscia di Gaza e ha mediato più volte nel conflitto israelo-palestinese.

READ  Il critico di Putin Navalny rilascia la sua prima intervista da quando è stato imprigionato