QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un minorenne è stato arrestato dopo aver inviato un video scioccante al fratello maggiore della rissa, Lola (12). All’estero

FranciaUn minorenne è stato arrestato in Francia dopo aver inviato un video inquietante a uno dei fratelli maggiori della ragazza assassinata Lola, la dodicenne il cui corpo è stato ritrovato in una valigia a Parigi a metà ottobre. Il videomaker è stato interrogato venerdì scorso e dovrà affrontare un processo a gennaio con l’accusa di violenza di primo grado e istigazione pubblica a delinquere. Lo riporta la stampa francese.

Nel video inviato dal minore della provincia francese dell’Essonne al fratello maggiore di Lola si vedono due scatole a forma di bara, oltre ad alcune foto della ragazza deceduta. Il regista aveva chiesto al fratello di Lola cosa ne pensasse del montaggio, scrivendo “Le Parisien”.

La famiglia di Lula ha immediatamente denunciato l’accaduto alla polizia, che è stata presto in grado di identificare il sospettato dal suo indirizzo IP. Nel frattempo, l’adolescente che soffre di disturbi mentali confessa. Non è noto alla polizia.

I genitori e i due fratelli di Lola a una cerimonia commemorativa a Parigi (16/11/2022). © Afp

Hanno violentato e torturato

Lola Davitt, 12 anni, è stata trovata morta in una valigia a Parigi il 14 ottobre. Quando la ragazza ha lasciato la scuola presto quel giorno e stava tornando a casa, la 24enne Dabia B. l’ha seguita.Poco dopo, i residenti locali hanno visto come la donna stava trascinando una borsa in un’auto. stuprata e torturata b. Lula, anche la ragazza è morta.

La morte di Lula ha scatenato il panico in tutta la Francia e ha assunto anche sfumature politiche. In particolare, i politici di estrema destra hanno sottolineato il passato dell’algerino Dahiya B, che si trovava in Francia illegalmente.

uno sguardo. A fine ottobre, Lola, 12 anni, è stata sepolta dopo essere stata orrendamente assassinata: «Sono devastata», risuonava tra i presenti:

Leggi anche:

“Sono stata violentata io stessa e ho visto i miei genitori morire prima di me”: “L’assassino di valigie” Paris stessa è vittima della violenza del partner (+)

Il presidente Macron riceve i genitori della Lola assassinata (12 anni): “Li sostiene pienamente in questo periodo difficile”

Guarda anche tu. E come l’assassino Dbayeh b. Un secondo sospettato è comparso in tribunale il mese scorso:

READ  Snickers ritira le pubblicità spagnole dopo le critiche omofobe