QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un nuovo record di morti per Corona in Russia per il terzo giorno consecutivo fuori dal Paese

Per il terzo giorno consecutivo, la Russia ha stabilito un nuovo record di decessi per coronavirus. Il Paese ha riportato 672 nuovi decessi, il numero più alto dall’inizio della pandemia nel marzo dello scorso anno. In aumento anche il numero dei nuovi contagi.




Anche la Russia ha riportato ieri 669 morti, dopo i 652 di martedì. Quindi nuovi record vengono stabiliti ogni giorno. Il numero di contagi è aumentato oggi di 23.500, il numero più alto dal 17 gennaio. In totale, 5,5 milioni di persone sono state infettate e ci sono stati ufficialmente quasi 136.000 morti, sebbene l’Ufficio per le statistiche nazionali stimi 270.000 morti in realtà.

Il Cremlino ha ammesso all’inizio di questa settimana che l’obiettivo di vaccinare il 60% della popolazione entro l’autunno è fuori portata. Solo il 16% della popolazione ha ricevuto almeno un primo colpo. Ieri il presidente Vladimir Putin ha invitato i suoi connazionali a farsi vaccinare contro il Covid-19 per placare la sfiducia del pubblico nei confronti dei vaccini. In Russia, questo accade solo con il vaccino Sputnik-V. Ma ha detto che Putin non voleva imporre alcun obbligo ai russi. Ha affermato che la vaccinazione è necessaria secondo lui, affrontando anche il basso tasso di vaccinazione del paese e la sfiducia nei confronti del suo vaccino Sputnik-V.

“Bisogna ascoltare non le persone che non ne capiscono molto e diffondono voci, ma gli specialisti. La stragrande maggioranza dei russi è contraria alla vaccinazione, secondo i sondaggi. Ma il presidente è chiaro: “La diffusione dell’epidemia può essere solo prevenuto”, ha detto in una trasmissione televisiva in cui i telespettatori russi possono porre domande per telefono. tramite vaccinazione”.

READ  Settimo candidato presidenziale arrestato in Nicaragua | all'estero