QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un nuovo studio: mescolare i vaccini corona aumenta i rischi di …

Foto: Boumediene Belbachir

Coloro che ricevono vaccini diversi per la prima e la seconda vaccinazione hanno maggiori probabilità di avere effetti collaterali da lievi a moderati dopo la seconda iniezione. Ciò è avvenuto secondo i dati preliminari di uno studio condotto dall’Università di Oxford, che sarà pubblicato giovedì sulla rivista scientifica Il bisturi. I ricercatori sottolineano che questo è motivo di preoccupazione.

Lo studio ha esaminato le persone che per prime hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca e l’iniezione Pfizer / BioNTech come seconda dose e viceversa. In entrambi i casi, la frequenza degli effetti collaterali lievi e moderati, come febbre, affaticamento e mal di testa, era aumentata. “I risultati di questo studio indicano che somministrare due diversi vaccini porta a più malattie il giorno dopo la vaccinazione”, ha detto Matthew Snape dell’Università di Oxford, che guida lo studio. Ciò può avere importanti implicazioni per la pianificazione della vaccinazione in alcuni paesi.

Per lo studio, sono stati esaminati 830 volontari di età superiore ai 50 anni. I ricercatori hanno affermato che è probabile che gli effetti collaterali siano più comuni nei giovani adulti. Ad aprile, lo studio è stato ampliato per includere i vaccini Moderna e Novavax come seconda dose, dopo la vaccinazione iniziale con AstraZeneca o Pfizer / BioNTech. Dobbiamo ancora aspettare e vedere i risultati.

Dopo il clamore sul vaccino AstraZeneca, in alcuni paesi è stato deciso di somministrare alle persone una seconda dose con un vaccino diverso. Questo non è il caso del Belgio.

READ  Lunghe code alla stazione di Bruges, viaggiatori in piedi fuori ... (Bruges)