QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un nuovo trattamento contraccettivo batterico proveniente da Israele potrebbe avere prestazioni migliori della pillola anticoncezionale

Un nuovo trattamento contraccettivo batterico proveniente da Israele potrebbe avere prestazioni migliori della pillola anticoncezionale

Rachel Teitelbaum sta inseguendo un sogno. Un sogno che potrebbe rivoluzionare la contraccezione e migliorare la vita di innumerevoli donne.

Ha scoperto che inviando il segnale giusto ai lattobacilli – un tipo di batteri naturalmente presenti nel tratto riproduttivo femminile – poteva indurli a produrre un anticorpo che impedisce la morte degli spermatozoi.

Lei e il suo piccolo team di ricercatori in Israele stanno sviluppando una pillola non ormonale da assumere una volta al mese che sarebbe efficace quanto la pillola anticoncezionale, ma senza svantaggi o effetti collaterali.

È anche discreto, flessibile e non disturba il ciclo della donna. Prendilo e funzionerà, smetti di prenderlo e funzionerà. Fornisce inoltre protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili.

Teitelbaum, che ha un dottorato di ricerca in microbiologia e immunologia, ricorda vividamente il momento sorprendente in cui si rese conto che i lattobacilli – gli stessi probiotici presenti nello yogurt – potevano essere la chiave per una nuova era del controllo delle nascite.

medico. Rachel Teitelbaum, fondatrice di Hervana Bio. Immagine fornita da Hirvana Bio tramite ISRAEL21c

“Avevo un sogno, mi sono svegliata la mattina e l’ho realizzato”, ha detto a Israel21c.

“Ero ossessionato da lui prima di andare a dormire. Cosa dovrei fare? Cosa farò? E quando mi sono svegliato, ho capito che sapevo cosa dovevo fare.

È successo molto tempo fa, nel 2003. “Quando hai un pensiero del genere nei tuoi sogni, inizi a mettere in dubbio la tua sanità mentale”, dice.

Così ha iniziato a fare delle ricerche serie, a parlare con i colleghi, a controllare se qualcuno l’avesse già provato e a determinare se il suo sogno potesse diventare realtà.

READ  Ingrid in un dolore inspiegabile e quasi disperata: "Il dottore ha capito la mia richiesta di eutanasia"

Si era recentemente trasferita in Israele dagli Stati Uniti e aveva intenzione di diventare un avvocato specializzato in brevetti, ma questo sogno l’ha portata su una nuova strada.

Il viaggio dalla grande idea al lancio del prodotto è lungo e la strada può essere accidentata, ma Teitelbaum ritiene di essere ora più vicina alla fine che all’inizio.

Lei mira Hervana Bio Nel 2008, in gran parte con fondi propri. Nel 2012, ha ricevuto risultati incoraggianti dai primi test sugli animali e ha chiesto con successo alla Fondazione Bill & Melinda Gates sovvenzioni per un totale di 1,5 milioni di dollari fino ad oggi.

Lei e i suoi tre colleghi ricercatori non hanno ancora cercato investimenti da parte di venture capitalist o partner aziendali strategici. La data di lancio prevista per il loro prodotto, noto come LJ-102, è attualmente il 2031.

“Stiamo offrendo qualcosa che prima non era disponibile per le donne”, afferma. “Abbiamo un metodo di pianificazione familiare che soddisfa il bisogno delle donne di contraccezione e protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

“Siamo discreti, non interferiamo con il ciclo, il che è molto importante per una varietà di culture in tutto il mondo. Non abbiamo i problemi di salute associati alla manipolazione ormonale. Tutti questi aspetti sono cruciali le regole del gioco”.

“Per coloro che desiderano una contraccezione efficace e la capacità di controllare mese dopo mese, non esiste opzione migliore di quella che offriamo.”

Gli spermatozoi trasportano zaini

La sua nuova forma di contraccezione si basa sui lattobacilli, un tipo di batteri che fa parte del microbioma – una complessa comunità di microrganismi – presente nel sistema riproduttivo femminile.

READ  Attualmente si contano 800 casi di febbre catarrale degli ovini, un virus riscontrato anche a Texel

I lattobacilli svolgono un ruolo importante nella salute generale. Ma il loro compito non include la produzione di anticorpi, una parte essenziale del nostro sistema immunitario.

Teitelbaum e il suo team stanno dirottando il meccanismo interno del DNA dei lattobacilli e dando loro un gene che li fa produrre un anticorpo che altrimenti non produrrebbero.

“Questo anticorpo si lega allo sperma, quindi non può più legarsi all’ovulo e fecondarlo”, dice.

“Immagina di essere uno spermatozoo e di indossare uno zaino e trascinare una fisarmonica dietro di te. All’improvviso, è molto difficile arrivare dove vuoi andare.

Le compresse vaginali assunte una volta al mese trasformano i microrganismi lattobacilli in minuscole fabbriche che producono gli anticorpi necessari per lo sperma.

“I batteri naturali non fanno questo, solo i batteri appositamente sviluppati lo fanno. Quindi la donna assume ogni mese una quantità di questi batteri manipolati.”

Se non prendi la pillola, le microfabbriche smettono di funzionare e la loro fertilità viene ripristinata.

Quindi cosa resta da fare? Bene, ci sono molti controlli ed equilibri prima di poter portare un nuovo contraccettivo sul mercato, in questo caso il primo contraccettivo non ormonale dopo lo IUD al rame negli anni ’70.

Hervana Bio deve formulare la compressa, elaborarne la durata di conservazione e distribuirla. Inizialmente si tratterà probabilmente di una confezione da tre compresse, prescritta dal medico. Nel corso del tempo, può essere somministrato come compressa singola ed essere disponibile senza prescrizione medica.

Il prodotto deve inoltre essere sottoposto ad approfonditi test tossicologici e sull’uomo prima che venga concessa l’approvazione.

Quanto è efficace?

“È tutta una questione di numeri”, afferma Teitelbaum. “Le donne pensano che la pillola sia efficace al 99%, ma nel mondo reale è efficace dal 90% al 91%.

READ  "Corona si trasforma in virus con un lieve raffreddore, la sfida è vivere in armonia con il virus"

“Saremo in grado di competere con questi valori di efficacia con i nostri modelli animali [muizen die vruchtbaarheidsmedicijnen krijgen] “Indica una protezione quasi perfetta, il che è promettente.”

Teitelbaum afferma di essere ansiosa di far crescere Hervana Bio oltre la contraccezione, come azienda sanitaria femminile specializzata in tumori riproduttivi e infertilità femminile.

“La gente sembra sorpresa dal fatto che una donna ebrea ortodossa moderna investa tempo e sforzi nello sviluppo di contraccettivi”, dice.

“Sembra che ci sia un pregiudizio secondo cui le donne ortodosse non saranno interessate a questo. C’è certamente un’idea preconcetta secondo cui, anche se fossimo interessati, non saremmo coinvolti nello sviluppo del progetto.”

Il suo sogno ha dimostrato il contrario.

Per ulteriori informazioni, fare clic su Qui.