QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un pareggio a Leverkusen non basta al Brugge per vincere il girone | UEFA Champions League 2022/2023

Nessuna ciliegina su una bella torta Club Brugge. A Leverkusen il pareggio a reti inviolate – per la vittoria del Porto – non è bastato per vincere il girone. Buchanan è andato vicino a segnare un gol cruciale, ma ha visto il suo tiro cadere dalla traversa in una partita molto mediocre.

Bayer Leverkusen – Club Brugge in poche parole:

  • momento chiave: Subito dopo la fine del primo tempo, il club ha mostrato la ferocia che gli mancava nel primo tempo, e quell’inizio forte ha quasi portato al gol. Un cross basso di Sobol supera tutti e sul secondo palo Buchanan tira la traversa da angolo acuto. Immediato l’unica grande occasione del club nel secondo tempo.
  • Uomo fase a gironi: Stasera Simon Mignolet si è dovuto distinguere solo una volta, ma il portiere lo ha ripetuto con forza su un pericoloso colpo di testa di Chic. Gli dà un’altra porta inviolata, quinto (!) in sei partite del girone. In tutto il mondo.
  • notevole: Nonostante la storica campagna del Club Brugge, la migliore prestazione del belga nella fase a gironi della Champions League è rimasta sotto il nome di Anderlecht. Viola e Bianco hanno vinto il girone nella stagione 2000-2001 in un girone con Manchester United, PSV Eindhoven e Dynamo Kyiv con 12 punti.

Un’imminente vittoria del girone non ispira il club

Per stabilire l’apice della storica fase a gironi vincendo il girone, Klopp ha voluto cogliere questa opportunità unica con entrambe le mani. Tuttavia, non è stato un inizio brillante e nemmeno Sturm und Drang a Leverkusen. Inoltre, appena 5 minuti dopo, c’è stata una brutta notizia per il club dell’Estádio do Dragão: il Porto è avanzato contro l’Atletico ed è così diventato un capitano virtuale nel Gruppo B.

Suonava come musica per le orecchie del Leverkusen, dato che il club tedesco era improvvisamente sulla strada per il terzo posto e avventuroso nella Lega Europea. La squadra di casa è riuscita a neutralizzare Klopp senza sforzo, ma non ha potuto nemmeno prepararsi molto. Troppi sprechi da entrambe le squadre e poca velocità, è andata male alla BayArena.

Fortunatamente per il club, Mignolet non si è addormentato e ha fatto una bella parata quando Diaby ha improvvisamente sparato pericolosamente da angolo acuto intorno al primo tempo. D’altra parte, anche Hradecky ha dovuto mostrarsi una volta dopo una bella rapina e un colpo basso di Sowah. Il club è sopravvissuto ai tempi supplementari quando Frimpong è finito nella rete laterale da distanza ravvicinata.

Buchanan al bar, Minollet lo fa di nuovo

Il club avrebbe potuto essere molto più brillante nel secondo tempo e l’inizio è stato decisamente promettente. Dopo una grande manovra di Lange, un cross basso di Sobol passa davanti a tutti, ma Buchanan riesce a centrare il secondo palo. Lo 0-1 sembrava in programma, la traversa ha deciso diversamente.

Il Leverkusen sopravvive ma anche Die Werkself si avvicina al primo gol dopo 10 minuti. L’angolo di Demirbay è stato completamente tagliato e non c’è niente di sbagliato nemmeno sul colpo di testa di Schick, ma ovviamente devi ancora superare Mignolet e lui salva ancora.

Hoefkens ha cercato di aggiungere un tocco di stile al club con Skov Olsen, Larin e Yaremchuk, ma il campione nazionale belga non è più riuscito a togliere il Leverkusen dal contesto. Il club deve cedere in extremis la vittoria del girone al Porto, che in casa ha preso la misura dell’Atletico. Pertanto, non c’è torta sulla torta, ma anche senza una vittoria di massa, ha comunque un sapore eccezionalmente buono.

  1. Il secondo tempo, il minuto 94. La fine. Il Club Brugge non ha ancora vinto un girone dopo la storica fase a gironi e il Porto sta ancora scalando la vetta del Gruppo B grazie alla vittoria casalinga sull’Atlético, balzando al terzo posto. Soah e Buchanan sono andati vicino al gol per il club stasera, Mignolet ha brillato ancora una volta con una parata decisiva su un colpo di testa di Chic. .
  2. Il secondo tempo, al 94′, il gioco è finito
  3. Secondo tempo, minuto 93. Frimpong scuote nell’ultimo minuto un’accelerazione impressionante delle gambe, ma non riesce a portare a termine l’azione. Denunciato anche per infiltrazione. .
  4. Il secondo tempo, il minuto 91. Altri tre minuti. La storica fase a gironi del Brugge è già giunta all’ultima fase. Ci sarà un’altra ciliegina sulla torta troppo carina o finirà un po’ con una piccola chiave inglese? .
  5. Secondo tempo, minuto 89. Sostituzione nel Bayer 04 Leverkusen, entra Adam Hluczek ed entra Patrick Shaik.
  6. Secondo tempo, minuto 87. Sostituzione al Club Brugge, entra Roman Yarimchuk, esce Ferran Gutgla.
  7. Secondo tempo, minuto 87. Yarmashuk farà la differenza? Yaremchuk può apparire nel Club ancora per qualche minuto. Jutgla allevia. L’ucraino può fare la differenza all’ultimo minuto? .
  8. Secondo tempo, minuto 85. Il Leverkusen preme ancora sull’acceleratore. Michel può bloccare l’occasione con un ottimo contrasto e colpire la palla in angolo. Poi Mignolet appare di nuovo autoritario. .
  9. Cartellino giallo per Kasper Nielsen dal Club Brugge nella ripresa, all’84° minuto
  10. Secondo tempo, 83′.
  11. Cartellino giallo giocato da Dedric Boyata, giocatore del Club Brugge, nel secondo tempo, all’82° minuto
  12. Secondo tempo, 80′, ancora una volta Andrech. C’è ancora qualche trambusto. Mignolet deve tirare su calcio d’angolo per il Leverkusen e Andreich colpisce la traversa in risposta, ma il fischio dell’arbitro Mariani è già stato lanciato. .
  13. Secondo tempo, minuto 79. Sostituzione al Club Brugge, ingresso di Kyle Larren, uscita di Edward Sobol
  14. Il club in Germania: non un grande successo. Klopp può ancora fare la differenza nell’ultimo trimestre? È contro le statistiche. Il club ha vinto solo una delle 15 partite giocate in Germania. Era l’ultima stagione nella partita del girone del CL contro il Lipsia. . Secondo tempo, 78° minuto.
  15. Secondo tempo, minuto 77. Doppia sostituzione. Hudson-Odoi e Diaby si spostano di lato a Leverkusen. Sono stati sostituiti da Adly e Amiri. .
  16. Secondo tempo, minuto 76. Sostituzione Bayer 04 Leverkusen, Amin Adly dentro e Moussa Diaby fuori.
  17. Secondo tempo, minuto 76. Sostituzione su Bayer 04 Leverkusen, Nadim Amiri dentro, Callum Hudson-Odoi fuori.
  18. Secondo tempo, 74° minuto.
  19. Secondo tempo, minuto 72. La partita è stata interrotta. Per ora, l’introduzione di Skov Olsen sta causando pochi cambiamenti. Farfalla c’è un po’, nel club manca il vero entusiasmo. Non serve più il Leverkusen, i tedeschi hanno il livello più alto da raggiungere in questa posizione con il terzo posto. .
  20. Secondo tempo, minuto 67. Sostituzione al Club Brugge, Andreas Skov Olsen, fuori Noa Lang
READ  Trova i cantanti Schlager ad Anderlecht (o cerca i tuoi occhiali dopo Holzhauser) | Jupiler Pro League