QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un uomo muore di virus Monkey B in Cina e il virus del vaiolo delle scimmie ora compare negli Stati Uniti dopo Regno Unito, Israele e Singapore

Un uomo è morto in Cina dopo essere stato infettato dal virus delle scimmie B. La vittima, un veterinario di 53 anni di Pechino, è stato il primo caso umano documentato del virus in Cina. E la scorsa settimana a Dallas, negli Stati Uniti, è stato rilevato un caso di virus del vaiolo delle scimmie in un uomo che lo aveva portato su un volo dalla Nigeria..

Perché questo è importante?

Sei casi di virus del vaiolo delle scimmie sono stati recentemente segnalati in viaggiatori di ritorno dalla Nigeria, compresi casi nel Regno Unito, in Israele e a Singapore. Il caso di Monkey B mostra anche che il contatto con animali esotici presenta un potenziale rischio di diffusione di malattie mortali.

Secondo il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, l’uomo con la scimmia B ha lavorato in un istituto di ricerca specializzato nell’allevamento di primati e ha sezionato due scimmie morte a marzo. Ha sviluppato nausea, vomito e febbre un mese dopo ed è morto il 27 maggio. I suoi campioni di sangue e saliva sono stati inviati al centro ad aprile, dove i ricercatori hanno trovato prove del virus Monkey B. Due dei suoi conoscenti più stretti, un medico e una donna, sono

Questo è un articolo eccellente.

potresti Gratis per un mese Leggi i nostri articoli in evidenza registrandoti qui.

Già iscritto? registrati E l’accesso a tutti gli articoli in primo piano.
READ  Contando i morti nelle favelas del Brasile: "come in guerra"