QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una donna e due ragazzi hanno accoltellato a morte un fornaio italiano e ne hanno gettato il corpo da un dirupo | All’estero

Monica Millett ha denunciato la scomparsa del marito, Ciro Palmieri, 43 anni, avvenuta il 30 luglio. Ma la sconvolgente verità venne alla luce poche settimane dopo. La donna, insieme ai suoi due figli, aveva accoltellato a morte il fornaio di 43 anni e ne aveva scaricato il corpo su una scogliera nel sud Italia.

Il 30 luglio la donna si è recata alla questura di Giffoni Valle Piana per denunciare la scomparsa del marito. Ma in realtà Ciro Palmieri era stato accoltellato a morte dalla moglie Monica Millet il giorno prima. Due dei suoi quattro figli, Massimiliano di 20 anni e un ragazzo di 15, hanno aiutato la donna nell’omicidio a sangue freddo. Il figlio più giovane della coppia, 11 anni, è stato un testimone silenzioso dell’orribile dramma, secondo il sito web di notizie di 20 Minutes.

Quella sera (29 luglio) si svolse un’accesa discussione a casa della coppia. La donna ha afferrato un coltello e ha accoltellato il marito decine di volte. Due figli hanno seguito l’esempio della madre. Le urla dell’uomo hanno allarmato l’undicenne, che è entrato nella stanza per vedere il padre accoltellato a morte.

così pesante

Quindi i tre hanno voluto smaltire la salma, ma si è rivelata troppo pesante e troppo grande per essere caricata in macchina. Quindi è stato tagliato a pezzi e messo in un sacco della spazzatura. Si diressero in Irpinia con i resti da gettare da un dirupo.

Fu il fratello di Ciro, Luca, a dover convincere Monica a denunciare la scomparsa alla polizia. Ma non ha fornito molte informazioni. Mi ha detto di portare una borsa con i miei abiti da lavoro e di metterla davanti alla porta d’ingresso. Poi è uscito. Non ho mai più rivisto mio marito”.

READ  Gli incendi boschivi minacciano l'Olympia greca, luogo di nascita dei Giochi Olimpici

“cattive persone”

“Non le interessava affatto”, ha detto l’uomo al Corriere della Sera. Aveva detto a suo cognato che Ciro aveva “incontrato persone cattive”. La famiglia, infine, ha denunciato la scomparsa di Ciro nel popolare programma televisivo “Chi l’ha visto”.

Nel frattempo, la donna ha sovrascritto le registrazioni delle telecamere di sorveglianza della casa. Tuttavia, durante le indagini della polizia, uno specialista IT è riuscito a recuperare i video originali. Venerdì, Monica ei suoi due figli sono stati arrestati e accusati di omicidio premeditato e occultamento di cadavere. Il servizio sociale comunale si occupa attualmente del bambino di 11 anni. Al momento dell’incidente il figlio 22enne della coppia si trovava nel nord Italia, dove è di stanza come militare.

violento

Luca non sa nulla del fatto che il fornaio di 43 anni fosse violento nei confronti della sua famiglia, afferma ora Monica. “I due litigavano come una normale coppia”.

Venerdì sera, sulla base delle informazioni fornite da Monica, la polizia è riuscita a recuperare il corpo della vittima. Per salvarli sono stati chiamati i vigili del fuoco e gli speleologi.

Leggi anche: Elsa (9 anni) non sa parlare, non ha mai dormito in un letto e ha appena mangiato: un grave caso di abbandono dei bambini affligge l’Italia



READ  Il primo ministro canadese Trudeau è stato visto cantare a squarciagola in un hotel di Londra due giorni prima del funerale della regina Elisabetta | La regina Elisabetta II è morta