QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una ragazza (9) è stata accoltellata a morte per strada e ha arrestato una ventina di cose

© Lincolnshire BD

Sabato gli investigatori britannici hanno arrestato una sospettata di 22 anni dopo aver accoltellato una bambina di nove anni per strada a pochi metri dal posto di lavoro di sua madre. La polizia aveva precedentemente distribuito le sue foto dalle telecamere a circuito chiuso in una lettera di perquisizione.

tessitorefonte: il Sole

La vittima di nove anni è stata pugnalata a morte intorno alle 18:20 di giovedì in una strada tranquilla nel centro di Boston, Lincolnshire, Regno Unito orientale. Lillia Valutyte stava giocando con la sorella di cinque anni a Fountain Lane quando è stata improvvisamente attaccata da un uomo con un’arma da taglio. Secondo i media britannici, ciò è accaduto a pochi metri dal bar dove lavorava la madre. Lena, la madre di nove anni della vittima, è arrivata per la prima volta in subbuglio e ha fornito a sua figlia le prime cure. Ma per Lilia non c’era altro aiuto.

Gli agenti hanno arrestato due uomini dopo l’attacco, ma i due sono stati presto rilasciati. Quindi, gli investigatori hanno distribuito le foto appena prima dell’accoltellamento e hanno invitato il pubblico ad aiutare a identificare l’uomo nelle foto. Sabato pomeriggio, la polizia ha annunciato l’arresto di un uomo di 22 anni in un parco della città costiera. Un portavoce della polizia ha confermato di essere sospettato di essere coinvolto nella morte di Lilia Vallott ed era l’unico sospettato nel caso.

L’omicidio ha suscitato indignazione in tutto il paese, incluso lo scioccante ministro dell’Interno britannico Priti Patel.

READ  Il Parlamento europeo vuole vietare gli opuscoli per bambini Notizie