QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Vaccinazione meningococcica B non ancora in NIP

Editoriale di fatti medici / Janine Padding 14 ottobre 2022 – 07:04

Il Board of Health sconsiglia di includere la vaccinazione contro il meningococco B nel National Immunization Program (RVP) in questo momento. Il numero di casi della malattia è attualmente basso, la vaccinazione ha relativamente molti effetti collaterali e non protegge il gruppo. Per questo motivo, non ci sono ancora ragioni sufficienti per offrire la vaccinazione a tutti i bambini. I singoli genitori possono scegliere di vaccinare i propri figli al di fuori del NIP. Lo scrive il Consiglio al Segretario di Stato per la Salute, il Welfare e lo Sport.

Il meningococco B (MenB) è una malattia molto grave che può portare a meningite e setticemia e può essere fatale. Questo è il motivo per cui i bambini e gli adolescenti dovrebbero essere vaccinati contro questa malattia tramite NIP. Poiché ci sono stati nuovi dati rispetto al precedente parere del 2018, il Board of Health ha riconsiderato questa valutazione. Il consiglio osserva che il numero di casi della malattia è relativamente basso. Nella prima metà del 2022 si sono registrati 6 casi di malattia tra i bambini piccoli e 15 tra gli adolescenti. Per ridurre questo numero, 175.000 bambini all’anno dovrebbero essere vaccinati. È difficile dire esattamente quanto sia efficace la vaccinazione, perché la malattia è rara. Si stima che l’efficacia nella situazione olandese possa variare dal 70 all’80%. La vaccinazione non protegge il gruppo. Anche il rapporto costo-efficacia della vaccinazione è molto sfavorevole, perché il numero di casi è basso, il prezzo del vaccino è alto e richiede dosi multiple. Rispetto ad altri vaccini, la vaccinazione produce molti effetti collaterali relativamente temporanei, specialmente nei bambini piccoli, come la temperatura elevata. Questo spesso porta al ricovero e all’intervento medico. Il Consiglio pertanto sconsiglia di includere la vaccinazione MenB nel NIP in questo momento. Attualmente, la vaccinazione contro MenB è già offerta ad alcuni gruppi medici a rischio. Al di fuori del NIP, le persone potrebbero avere ragioni per voler essere vaccinate contro MenB. È quindi importante che la vaccinazione sia nota e accessibile in modo che le persone possano scegliere da sole. Potrebbero esserci ragioni per riconsiderare questo consiglio in futuro, ad esempio se il numero di casi aumenta, il vaccino diventa molto più economico o viene introdotto un nuovo vaccino.

READ  Quanto può costare un paziente covid? Mezzo milione?

Situazione

  1. Editoria
    1. 12 ottobre 2022
  2. attività in corso
  3. in preparazione

Consigli precedenti sulla vaccinazione contro la malattia meningococcica:

Fonte: Consiglio della Salute

Editoriale di fatti medici / Janine Padding

Ci siamo specializzati nelle notizie interattive per gli operatori sanitari, in modo che gli operatori sanitari siano informati ogni giorno delle notizie che potrebbero essere rilevanti per loro. Sia le notizie sullo stato che le notizie per gli operatori sanitari e le prescrizioni. I social media, la salute delle donne, la difesa del paziente, l’empowerment del paziente, la medicina personalizzata e l’assistenza 2.0 e la sfera sociale sono alcune delle cose più importanti di cui mi devo preoccupare.

Ho studiato terapia fisica e gestione aziendale sanitaria. Inoltre, sono un sostenitore del cliente registrato e indipendente e un broker di sponsorizzazione non ufficiale. Ho una vasta esperienza in varie posizioni nel settore sanitario, sociale, medico e farmaceutico sia a livello nazionale che internazionale. Hanno una vasta conoscenza medica della maggior parte delle specialità sanitarie. Le leggi sanitarie in base alle quali l’assistenza sanitaria è organizzata e finanziata. Ogni anno partecipo alla maggior parte delle principali conferenze mediche in Europa e in America per mantenere le mie conoscenze aggiornate e tenermi al passo con gli ultimi sviluppi e innovazioni. Attualmente sto facendo il mio master in psicologia applicata.

I miei messaggi in questo blog non riflettono la strategia, la politica o la direzione del mio datore di lavoro, né sono per affari o per un cliente o imprenditore.