QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Van der Poel vuole correre il Tour de France 2022 per tre settimane intere

Se fosse per Alpecin-Fenix, il leader Mathieu van der Poel starebbe lì per tutte e tre le settimane tra Copenaghen e Parigi per il Tour de France. “Matthew compirà 27 anni la prossima estate e quindi secondo le leggi sul ciclismo, è ora di farlo correre per tre settimane”.

L’anno scorso, Alpecin-Fenix ​​​​ha brillato come un fulmine attraverso i Grandi Giri. È stato un successo (più volte) al Giro, alla Vuelta e al Tour, il che significa che il 2022 dovrebbe essere l’anno della conferma. Il direttore sportivo Philipp Roodhoft afferma che Van der Poel è probabilmente uno degli uomini che dovranno farlo al Tour de France. HLN.

Roodhooft fa riferimento al programma di Van der Poel “senza imprevisti, l’obiettivo è proprio quello di finire”. Mathieu compirà 27 anni la prossima estate e, secondo le leggi sul ciclismo, è tempo di lasciarlo correre per tre settimane. Anche questo è qualcosa che non vediamo l’ora. Il corridoio deve essere VDP In una posizione davvero buona, con molte opzioni nelle prime due settimane di La Grande Boucle.

Roodhooft: Immagina qualcosa nel grande ruolo senza Mathieu

Roodhooft parla di uno “speciale 2021”, ma il capo squadra è soddisfatto anche di un altro fatto. “Mi sono appena ricordato che come squadra potevamo suggerire qualcosa in un grande tour senza Matteo”. I responsabili erano principalmente Jasper Philipsen e Tim Merler, il cui manager non sa ancora se entrambi saranno all’inizio del tour.

“E’ presto per dirlo. Comunque quest’anno è stata la scelta giusta. Forse non è stata la decisione più facile, ma è stata quella giusta. La cosa più importante per noi è vincere un’altra tappa e abbiamo tre uomini per quella , ma ovviamente tutti sanno che Mateo’ Roodhooft spiega a HLN.

READ  Anderlecht Online - Ufficiale: Dewaele via Ostenda a Nancy (31 agosto 21)