QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Van Greece ha chiamato i membri di destra della N-VA a formare un governo…

Il capo di Vlaams-Belang, Tom van Greiken, si aspetta che i membri di destra dell’N-VA bussino al tavolo internamente per formare un governo con il suo partito dopo le prossime elezioni. Risponde così alla carica di presidente della N-VA Bart de Wever, per il quale una tale alleanza non è realistica. “Bart de Wever si sta comportando come un imperatore romano che perde il contatto con i suoi sudditi”, ha detto Van Greiken domenica. Notizie VTM.

In passato, Van Greiken ha già espresso la sua ambizione di diventare non competitivo nella formazione del governo fiammingo alle elezioni del 2024. Guarda anche alla N-VA, con la quale ha negoziato per un periodo dopo le precedenti elezioni. Quello era un bambino morto. Entrambi non riuscirono a ottenere la maggioranza e non poterono comunque contare sull’appoggio degli altri partiti.

Ecco perché Van Greiken spera che Vlaams Belang diventi troppo grande per essere ignorato dagli altri partiti. I recenti sondaggi di opinione lo rendono ottimista. Secondo lui sarà il “vero test” della N-VA.

troppo eccessivoفرط

Il presidente della N-VA De Wever aveva precedentemente indicato di non ritenere possibile tale cooperazione. Si riferiva già a un certo numero di persone in Flames Pelang che erano troppo estreme per i suoi gusti. E ha mantenuto quella posizione anche domenica. Ha detto che ogni volta che c’è un’apertura, il partito di estrema destra si presenterà con un atto o una dichiarazione inaccettabile. “Non vedo che ciò accada e non credo che lo vogliano”, ha detto.

“Troverai sempre un bastone con cui colpire”, rispose Van Greiken. Sostiene che l’elettore fiammingo voleva una politica di destra e fiamminga e poteva averla solo se i nazionalisti fiamminghi lavorassero insieme. I membri dell’N-VA di destra si aspettano anche di “andare al tavolo e mettere i loro soldi al loro posto”.

READ  La SEC statunitense vuole che Ripple (XRP) fornisca consulenza legale su XRP.