QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Vanhisbrouck sa che domenica ci saranno pressioni sugli arbitri: “Si rendono conto anche che niente può andare storto” |  Super domenica, LIVE su HLN!

Vanhisbrouck sa che domenica ci saranno pressioni sugli arbitri: “Si rendono conto anche che niente può andare storto” | Super domenica, LIVE su HLN!

18:00

Van Heisbrouck: “Domenica c’è pressione sull’arbitraggio”

La sconfitta contro il Maccabi Tel Aviv e la sconfitta nella vittoria del girone sono spettate all’AA Gent. Le prestazioni erano decisamente al di sotto della media. Ma sembra che la rappresentazione drammatica non sia necessaria. Domenica l’attenzione si è subito spostata sul Club Brugge.

Questa volta non ci sarebbero da sottovalutare i Buffaloes. “Attenzione: già prima della partita contro il Maccabi non avevo la sensazione che i giocatori prendessero la situazione troppo alla leggera”, dice Hein Vanhaysbrouck. “Siamo sempre stati molto bravi con il programma di questa stagione. Anche se ora sto mentendo un po’. E all’inizio di questa stagione abbiamo perso contro Bogun dopo aver vinto l’andata 5-0. Abbiamo anche iniziato molto deboli contro STVV e Eupen. Quindi c’era qualcosa nella squadra. Che è scomparso negli ultimi mesi, fino a ieri. È stata una combinazione di circostanze. L’organizzazione non era perfetta, il campo era pessimo, ci mancava solo un punto dopo aver vinto facilmente in casa. .. Tutte queste cose combinate significavano “Abbiamo iniziato molto deboli. L’attenzione sarà contro Klopp. Ma ora sei stato battuto. Dobbiamo alzarci e mostrare coraggio. Se vai in campo e hai paura, sarai picchiato.”

© Immagini Notizie

Dopo che la società ha lamentato l’errore arbitrale di Mechelen, l’attenzione sarà rivolta anche alla gestione della partita di domenica. “Ma non solo a causa di quella denuncia”, sottolinea Vanhaysbrouck. “La scorsa stagione Buchanan non ha ricevuto un cartellino rosso dopo aver dato una gomitata a Orban. L’arbitro, il guardalinee, il quarto uomo, il VAR e l’assistente del VAR non l’hanno visto. Le labbra di Orban erano insanguinate. Poi c’è stato il rigore assegnato al club dopo tre minuti” Intervento del VAR (sarcastico) Evidentemente è stato un errore, è un po’ troppo no?

READ  La Germania gestisce i recital di flauto nella sua 1.000esima partita internazionale dopo la scarsa prestazione contro l'Ucraina | calcio internazionale

“Ancora una volta ci sarà molta pressione sugli arbitri. Ma hanno preso le loro precauzioni. Lardot, uno dei migliori, è l’arbitro. Visser è il VAR e Verbomen è il quarto uomo. Hanno nominato tre dei loro migliori arbitri per una partita. Anche l’arbitraggio si rende conto che non può succedere qualcosa. (abd)

Belga
©Belga

15:39

Il club affronta un nuovo test: “Una partita molto importante”

Dimenticate Bodø/Glimt e Conference League, per il Club Brugge ciò che conta è la domenica. Il Blauw-zwart deve ora migliorare la sua buona serie nella partita di punta contro l’AA Gent, un test tanto atteso per gli abitanti di Bruges, che in realtà può essere considerato un test temporaneo.

“E’ una partita molto importante – ha detto Hans Vanaken -. Non solo per noi, ma per tutto il club. Se riesci a vincerla, ti unirai a loro. Nelle ultime settimane abbiamo ottenuto una serie di risultati sia in concorrenza e in Europa. “Non è sempre facile vincere sui “piccoli”. Ora tocca a noi farlo nel big match contro l’AA Gent. Abbiamo bisogno di ogni punto per ritrovare quella connessione da ora in poi”.

Hans Vanaken.
Hans Vanaken. © Immagini Notizie

Ronnie Deila ha visto come il club è tornato indietro nel tempo. Il Blauw-zwart non solo ha perso una volta dopo la sconfitta contro l’Union, ma ha anche vinto sei delle ultime otto partite. “Abbiamo subito solo un gol. Abbiamo fatto una grande corsa e ora non vedo l’ora che arrivi domenica. Sta a noi creare un’atmosfera speciale in cui possiamo fare grandi cose. Potrebbe essere una grande partita”, ha osservato Deila. . È una bella giornata.”

READ  Straziante: il fuoriclasse delle Fiji manca al funerale del figlio di 7 anni per restare nella Coppa del mondo di rugby | Coppa del mondo di rugby

Per il club si tratterà di chiudere in positivo un anno negativo nel 2023. “Non è importante solo la partita contro il Gent, ma anche le due partite successive (RWDM e Union, ndr). Vogliamo continuare su questo trend e solo migliorare”.

Ronnie Della.
Ronnie Della. © Immagini Notizie