QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Venduta per 1,4 milioni di euro l’auto in cui è stato ucciso il rapper 2Pac | Famoso

La BMW in cui Tupac Shakur (2Pac) è stato fotografato a Las Vegas nel 1996 è in vendita ad un ottimo prezzo. Il venditore, Celebrity Cars Las Vegas, vuole vedere circa 1,7 milioni di dollari (più di 1,4 milioni di euro) per l’auto su cui il rapper è stato preso di mira. La sparatoria si è rivelata fatale per 2Pac. Anche l’auto è stata completamente rinnovata.




Il rapper di 25 anni era in macchina con il dirigente discografico Suge Knight il 7 settembre 1996, quando furono attaccati a un semaforo. Il team 2Pac è stato ferito quattro volte. Morì in ospedale sei giorni dopo.

L’assassino non è stato arrestato. Nel 2002, il Los Angeles Times ha pubblicato un’inchiesta in cui il giornale ha concluso che il colpevole era Orlando Anderson, un membro della banda Southside Crips che era stato attaccato da un entourage di 2Pac poche ore prima a causa di un possibile furto di collana. Nel 2018, la polizia di Las Vegas ha dichiarato di aver riaperto il caso dopo che un altro membro della banda della serie di documentari Death Row Chronicles ha nominato Anderson come il colpevole. Tuttavia, nessun arresto è seguito.

Dopo che 2Pac è stato ucciso, c’erano lunghe voci sul fatto che il famigerato rivale fosse dietro la sparatoria. Peggy lo ha sempre negato. Sei mesi dopo, anche lui fu ucciso nella sua auto. Suge Knight è stato più volte accusato di aver ordinato l’omicidio in rappresaglia per l’omicidio di 2Pac. Questo problema non è stato risolto. Suge Knight sta scontando una pena detentiva di 28 anni per altri reati dal 2015.

READ  Maaike Cafmeyer sotto il fuoco pesante di Bart de Pau

© Leonard Jefferson