QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Victor Delberg si prepara alla stagione del ciclocross “Le vacanze in Italia mi hanno reso molto felice”

Con un 38° posto a Schweizer, Victor Delbergage ha concluso la sua stagione su strada con una sensazione positiva. D’ora in poi l’attenzione si sposterà interamente sullo sci di fondo, visto che l’11 settembre tornerà in campo il 16enne di Gordmark.

Per saperne di più?

Iscriviti una volta e leggi subito.

30 giorni di accesso gratuito a tutti gli articoli plus ora e accesso sempre gratuito agli articoli.

“Se non sono ancora stato selezionato dalla squadra per un InterClub”, aggiunge Delbarge. “Poi sarò felice di rimontare in sella alla mia bici da strada. Ma come previsto ora, non farò più corse su strada, scenderò in campo per la prima volta l’11 settembre. Sono due imprese diverse: un ciclocross la gara è bassa, ma molto intensa, era l’ideale per rilassarmi e allenarmi meglio.Ho lavorato principalmente sulle mie basi: tanto allenamento di resistenza, qualche camminata… ma niente da fare, non ho tralasciato niente. See Tick Victor Delbarge è ancora un nuovo arrivato sulla strada, ma sarà uno studente del secondo anno in quel campo. Spesso comporta una leggera pressione. “Mi aspetto una buona stagione. Novembre, dicembre e gennaio sono le stagioni più importanti. Voglio sapere dove sono adesso. In vista del 2022 sarò già una promessa. Devo scegliere tra campo e strada “Ma dopo. Mi divertirò in campagna e lui deve essere completamente preparato per lui. “Mark è davvero un artista eccezionale nel suo campo. Non puoi dirgli nulla, non c’è davvero nessun posto dove sedersi. Si assicura che l’allenamento sia divertente. Non ho mai esitato ad andare in bicicletta. Se non mi siedo, non mi alleno. (Ride) La motivazione non può essere sempre la stessa. Quando fa freddo, umido e buio, in inverno è decisamente meno. Ma quei giorni sono brevi, e mi piacciono ancora di più”, conclude lo studente di PE e sport.

READ  Il governo italiano ha chiesto la protezione della sede di Formula 1 Geovinaci