QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Vietato il transito del GNL russo via Zeebrugge: cosa significa per il Belgio?

Vietato il transito del GNL russo via Zeebrugge: cosa significa per il Belgio?

Per il momento le importazioni di GNL russo per uso privato non verranno fermate. “Se limitiamo questo a livello europeo, rischiamo di compromettere la sicurezza dell’approvvigionamento in Europa. Allora potremmo andare verso gli alti prezzi dell’energia che abbiamo visto nei primi mesi di guerra”, dice Blundell.

Tuttavia, l’Europa vuole imporre a lungo termine un divieto totale del GNL russo e di altri combustibili fossili. “A livello europeo, abbiamo deciso che, al più tardi, entro il 2027 non vorremo più fare affidamento su alcuna forma di importazione di fossili dalla Russia. Ma questa è chiaramente una questione molto delicata quando si tratta di gas naturale”, sottolinea Blundell È già in vigore il quattordicesimo pacchetto di sanzioni contro la Russia, ma queste misure sono state adottate solo ora per la prima volta per limitare le importazioni di GNL.

Tuttavia, c’è ancora molto da fare. “Ciò che queste sanzioni non includono, ad esempio, è che la società francese Total Energy possiede ancora una partecipazione di minoranza in Yamal LNG. Questo (il divieto di transito del GNL russo, ndr) è un primo passo prudente nella giusta direzione, ma C’è ancora spazio per miglioramenti. TotalEnergies possiede il 20% di Yamal LNG al momento in cui scriviamo.

READ  Qual è la definizione completa di professione difficile? E altre domande sul pensionamento anticipato hanno trovato risposta