QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Wallart supera i 5 Flims al Fortuna Sittard: ‘Qui è più professionale’ | calcio

Fortuna Sittard è una nuova squadra nella competizione femminile olandese e ci sono 4 Red Flames alla base. Il motivo per guardare Sportweekend è guardare la prima partita casalinga. Ha perso 0-1 contro il Feyenoord, per la delusione del capitano Tessa Wallart. Ma è pieno di lodi per il nuovo progetto: “Qui è tutto così ben organizzato. Possiamo solo essere professionisti qui”.

Una jeep belga non lontano da casa

Insieme a Wullaert, Diede Lemey, Jarne Teulings e Féli Delacauw, ha anche interpretato Isabelle Ilano per un po’. Quindi, cinque giocatori belgi in una squadra nuova di zecca.

Wullaert è molto ambizioso e vuole che il nuovo progetto olandese abbia successo dopo due stagioni e tanti titoli nel suo paese all’Anderlecht. Con uno 0 su 6, non è iniziato bene. Le lacrime sgorgavano negli occhi.

Dopo il 4-0 della scorsa settimana all’Ajax, Wallart è stato molto felice di aprire il suo terreno di casa con una vittoria. “Speravo di ottenere i tre punti per i nostri tifosi nel nostro stadio. Non mi piace perdere senza merito ed è stato così”.

Ci sono però delle attenuanti: “A volte dimentico che siamo una squadra completamente nuova e che abbiamo bisogno di un po’ di tempo. Ma quando vedi cosa facciamo dopo solo due partite, abbiamo ancora grandi cose davanti”.

Didi Lemy: ‘Sittard respira il calcio’

Wullaert è la bandiera del club olandese, ma gli altri tre si sono guadagnati subito il posto in undici. Willy Delaco: “È bello essere qui con così tanti belgi, quindi posso parlare un po’ la mia lingua. Anche il supporto dei tifosi belgi è fantastico”.

Per Garni Tuwlings, Sittard non è certo fuori. “Dista solo 50 minuti da casa mia. Quindi non è molto lontano e con i belgi lì mi sento davvero a casa”.

Ancora Diede Lemey. La Serie A ha sostituito il Sassuoloha – dove è stato nominato miglior portiere d’Italia la scorsa stagione – con qualcosa di nuovo in Olanda. Sembra – proprio come Wullaert – molto ambiziosa. Anche la prima partita casalinga è stata molto importante per lei.

“Vengo dall’Italia con Nostra Casa (“Casa nostra”, editore), questa è ancora nostra. Dobbiamo farcela da soli. Anche se qui è qualcosa di nuovo e ci stiamo anche lavorando. Ma Sittard respira calcio, essendo un professionista respira tutto Cosa desideri da calciatore?

(leggi sotto il video)

Wallart: “Anderlecht? Non si può paragonare”

Lemey mette il dito sulla ferita belga: in Olanda Flames può allenarsi da professionista. In Belgio ce n’erano solo pochi la scorsa stagione, incluso Wullaert.

“Non può essere paragonato”, sottolinea l’attaccante al suo mandato con l’Anderlecht. “Qui è più professionale, ci sono investimenti, c’è tutto per allenarsi e giocare bene”.

“Possiamo solo essere professionisti qui e allenarci durante il giorno. È bello. Qui è tutto ben organizzato. Tutti sono aperti alla comunicazione e alla discussione. Segnaliamo anche dove le cose possono essere migliorate”.

“Il supporto e il rispetto ci sono. Basta guardare lo stadio, in Belgio non lo troverai”. Le donne condividono Fortuna Sittard con gli uomini che giocano in Eredivisie.

Cosa potrebbe essere migliorato nel modo in cui gioca la sua squadra? “Prima di tutto evitare i gol subiti, in secondo luogo dobbiamo trasformare le nostre occasioni in occasioni e gol e in terzo luogo dobbiamo essere più intelligenti in questo momento”.

Abbiamo ancora tempo per una prima vittoria e un primo gol, ma l’ambizione è chiara. Quando ha successo il progetto per un titolare della brigata Wullaert? Se Sittard continua ad esistere e raggiunge l’obiettivo: questa è la top five di questa stagione e l’anno prossimo o l’anno dopo verso la Champions League.

READ  "Coach" Griezmann porta Mbappe al Newcastle per 134 milioni, ma non ne vuole sapere: "Non fa caldo là fuori, vero..." | Campionato europeo di calcio