QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

WannaWork condannata a pagare mezzo milione di euro: un altro…

Il Tribunale delle Imprese Commerciali ha condannato WannaWork, sussidiaria di Siham Al-Kawakibi, a pagare più di mezzo milione di euro al fiduciario di Point Urbain. WannaWork è anche minacciato di bancarotta.

Sembra che con WannaWork (WW) un’altra società di Sihame El Kaouakibi sarà nei guai. Il tribunale commerciale di Anversa ha stabilito giovedì che il caso del curatore fallimentare per Point Urbain, un’altra società di Al Kawakibi, era ben fondato. WannaWork ha ordinato di versare al coordinatore 510.000 euro. “Sulla base del conto corrente sospeso”, afferma il giornalista giudice Frank Finkens.

Il coordinatore Philip Termott, che avrebbe dovuto far fallire Point Urbain, ha affermato che il denaro proveniva da WannaWork perché credeva che appartenesse al conto corrente. Ciò includeva i 475.000 euro raccolti da Point Urbain da vari produttori per creare WW. La corte ha ora stabilito che Termote ha ragione. I fondi potranno quindi essere utilizzati per saldare i debiti di Point Urbain.

fallimento

La sentenza di giovedì influenzerà senza dubbio la causa fallimentare di WW, anche quella intentata dal curatore fallimentare Termote. Il caso relativo a questa richiesta sarà discusso presso il tribunale commerciale giovedì 24 giugno.

WannaWork è stata fondata all’epoca da Siham Al Kawakibi e dal suo partner per aiutare i giovani svantaggiati a trovare lavoro. Nel frattempo, WW è stata venduta a Copus Group, che include reclutatori come Seal e Vivaldis. Da diversi anni Cobos ha pagato un totale di 1,5 milioni di euro per l’indennità di disoccupazione. “Il primo pagamento di 100.000 euro è stato immediatamente trasferito alle società personali di Al-Awakibi e del suo partner”, afferma il curatore della mostra Termot. Questo è ciò che dice l’amministratore provvisorio. Ho notato che la scatola WW è vuota, è tutto esaurito. Nel momento in cui i soldi arrivano, tornano immediatamente ai gestori.

READ  L'Europa prolunga il contratto con AstraZeneca per i vaccini Corona ...