QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

WhatsApp rende disponibile il client macOS originale in versione beta

Chiunque utilizzi un Mac con un chip Apple può ora scaricare la versione beta di WhatsApp invece della tradizionale app web.

WhatsApp fornisce un’app macOS nativa compatibile con i nuovi chipset Apple M1 e M2. L’unico requisito è che tu stia utilizzando almeno macOS 11 Big Sur. Chiunque utilizzi un Mac con chip Intel può anche utilizzare il client WhatsApp tramite l’app Apple Catalyst.

L’app macOS è già in fase di sviluppo Testato da luglio Da un numero specificato di utenti tramite la piattaforma Apple Testflight. Ora WhatsApp sta mettendo il client a disposizione di tutti gli utenti. ce la puoi fare dmg dal loro sito.

WhatsApp conferma che l’app è in versione beta, con tutti i potenziali problemi che ne derivano. Chi ha una brutta esperienza può comunque rivolgersi alla versione web della piattaforma di chiamata, che rimane disponibile.

Meta, la società madre di WhatsApp, non ha condiviso una data di rilascio stabile per l’app macOS.

Prima di oggi, si è saputo che WhatsApp sta lavorando a una funzionalità per Condividi foto ad alta risoluzione. WhatsApp è in continua evoluzione. Ne ha aggiunto un altro alla fine dell’anno scorso Pulsante Annulla per eliminare i messaggi. Sta anche lavorando a una funzione Where You Are I messaggi possono essere visualizzati solo una volta, ma non è ancora stato rilasciato al pubblico. Può farlo anche chi dimentica dall’anno scorso Invia messaggi a se stessi in WhatsApp come ricordo.

READ  Ricercatori olandesi scoprono un nuovo punto debole nella calotta glaciale antartica | clima