QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Young Devils è chiaro dopo 15 su 15: “Ci qualificheremo direttamente per l’Europeo” | diavoli Rossi

Dopo la vittoria per 2-0 sulla Turchia, gli Young Devils sono vicini all’Europeo 2023. Con 15 su 15, se ne andrà anche la qualificazione diretta. “Sarebbe da pazzi non farlo”, ha detto l’allenatore della nazionale Jackie Mathisen.

Gli Young Devils hanno battuto la Turchia 2-0 dopo una feroce battaglia. “Avevo già detto prima della partita che non sarebbe andato senza combattere, quindi era un po’ prevedibile”, ha detto ridendo l’allenatore.

“Abbiamo giocato contro una squadra che ha usato tutti i mezzi per destabilizzarci. Abbiamo messo a confronto le nostre qualifiche tecniche calcistiche, ma eravamo anche in buona salute. Abbiamo fatto bene. Ci sono state alcune fasi che abbiamo sfruttato al meglio”.

A metà 0-0, Mathiesen non era del tutto fiducioso. “In pochi istanti ho pensato che stavamo cadendo in una trappola. Ma Lewis (editore di Openda) ha detto di non preoccuparsi”. Ho tutto sotto controllo, so cosa aspettarmi”, ha detto.

Non esulterò finché non arriviamo. Tutti capiscono che tra quattro giorni ci sarà un’altra partita molto importante, forse decisiva.

Jackie Mattijsen

Con 15 su 15, i Little Devils figurano in testa al primo girone di qualificazione. “Dirigeremo i playoff, sarebbe pazzesco se non lo facessimo ora”, dice Matissen.

“Ma non gioirò finché non ci arriveremo. Tutti sanno che tra quattro giorni (in Scozia) seguirà sicuramente un’altra partita molto importante, forse già decisiva, verso il secondo posto. Ma ovviamente noi vogliamo primi”.

“A questa squadra possono mancare alcune qualità, ma ne sono consapevoli e assorbono ciò che serve per far precipitare la partita nella giusta direzione. Questa è una forza improbabile”.

READ  LIVESTREAM: Un gruppo dirigente molto grande con Van Aert, Teuns e De Gendt | Tour de France 2021

“Questo è un bel gruppo”

Connie de Winter, che crea bel tempo alla Juventus U-23, è stato forte in difesa. “I turchi sono bravi tatticamente, ma abbiamo dimostrato la nostra capacità di difendere bene e mantenere la porta inviolata”, ha detto. “Volevano mettermi alla prova, ma ho fatto davvero bene”.

Inoltre Jerry Verchatterin Era soddisfatto dell’approccio dei belgi. “La Turchia è una squadra che non tira mai i piedi nei duelli. Ma oggi abbiamo fatto la differenza soprattutto sulla mentalità. Questo è un gruppo molto impressionante che si conosce molto bene. Questo è uno dei nostri punti di forza. Anche in questo caso contro la Scozia. Ben. “

Ci sono possibilità per i belgi contro la Scozia. “Siamo molto vicini alle qualifiche”, si rende conto Louis Openda. “Gli scozzesi sono avversari tosti, è dura giocare contro di loro. Abbiamo battuto la Turchia con una buona mentalità e ancora una volta abbiamo messo tutto nei tre punti contro la Scozia”.

E che va bene con i piccoli diavoli, prova Amadou Onana occupazione Michel Ange Baliquichache hanno partecipato insieme alla conferenza stampa. Hanno rotto battute e lodi l’uno per l’altro. Onana si è scusata: “Siamo buoni amici, quindi facciamo fatica a rimanere seri”.