QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Aspetto.  Il nostro giornalista tecnologico parla improvvisamente cinese, tedesco e hindi grazie a questo folle strumento di intelligenza artificiale  Tecnica

Aspetto. Il nostro giornalista tecnologico parla improvvisamente cinese, tedesco e hindi grazie a questo folle strumento di intelligenza artificiale Tecnica

Abbiamo visto cose straordinarie nel campo dell’intelligenza artificiale, ma gli sviluppatori continuano a stupirci. Come questo “software di traduzione video” dell’azienda americana HeyGen che ti permette di parlare lingue che non hai mai imparato prima, come il cinese, l’hindi o il coreano.


Kenneth D


Ultimo aggiornamento:
14:10

HeyGen ha bisogno solo di trenta secondi di video per clonare la tua voce. Utilizza l’intelligenza artificiale in diversi modi per fargli dire il testo che hai pronunciato originariamente in un’altra lingua.

Come funziona?

Innanzitutto, converte il testo parlato in lingua scritta. Poi lo traduce con l’intelligenza artificiale in tutti i tipi di lingue di tua scelta: come il cinese o il coreano. Proprio come con Google Translate o altri software di traduzione. Ma HeyGen (ovviamente) fa un ulteriore passo avanti.

Quindi utilizza anche l’intelligenza artificiale per imitare la tua voce. Combina questo audio con il testo in un’altra lingua. Quindi applica nuovamente l’intelligenza artificiale per muovere il viso e le labbra in modo che sembrino pronunciare il testo nella lingua prescelta. Quindi ci sono molti passaggi intermedi.

Credibile ma controverso

Il risultato è abbastanza attendibile, anche se ovviamente non possiamo verificare l’autenticità delle lingue che non conosciamo. HeyGen sembra avere qualche difficoltà con i movimenti o, ad esempio, gli arti appaiono improvvisamente sullo schermo. Ma è solo questione di tempo prima che la tecnologia migliori, ovviamente.

Questa tecnologia è impressionante ma controversa

HeyGen non l’ha costruito da solo, ma piuttosto utilizza la tecnologia dietro le quinte di ElevenLabs, una startup polacca che può già riprodurre voci in 30 lingue. Questa azienda è alquanto controversa, perché al momento del suo lancio, il software di ElevenLabs è stato immediatamente oggetto di abusi perché copiava le voci di star famose e permetteva loro di vendere ogni tipo di discorso razzista.

READ  Un emozionante momento Graspop in cui le ceneri di "Hammerguy" sono disperse | Musica

Tutti i nostri articoli sulla tecnologia sono disponibili su hln.be/tech

Leggi anche:

Dimentica ChatGPT: questi strumenti di intelligenza artificiale sono altrettanto impressionanti… e puoi testarli tu stesso (+)

Quale iPhone dovresti comprare? Il nostro esperto: “Scegli con la mente, non con i sentimenti” (+)

Impara a programmarti (gratuitamente), come inizi? Questi sono i migliori corsi e app online (+)

shutterstock/cybrain/peter jan vanstockstraeten/ph
© shutterstock / cybrain / peter jan vanstockstraeten / ph