QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

– Autonomia 570 km, meno di 50.000 € –

– Autonomia 570 km, meno di 50.000 € –

Chi cerca una berlina o una liftback elettrica di classe media può ora scegliere tra diversi modelli. Auto come la Tesla Model 3 e la Polestar 2 dominano il settore ormai da diversi anni, ma sulla carta la minaccia cresce, soprattutto da parte cinese. Nio possiede l’ET5, Xpeng il P7, e anche il colosso cinese BYD sta facendo un coraggioso tentativo di guadagnare terreno nel feroce campo di battaglia dei veicoli elettrici. Nella classe media questo viene fatto utilizzando il timbro BYD. Quell’auto con specifiche europee è stata presentata nell’aprile di quest’anno e AutoWeek ha vinto premi per il sigillo BYD. Dopotutto, BYD lo ha già lasciato intendere sul suo sito web.

BYD voleva annunciare i prezzi all’IAA, ma il listino prezzi è già sul sito dell’importatore

Il sigillo BYD lungo 4,8 metri ha un prezzo di 47.990 euro nei Paesi Bassi. Per tale importo, Louwman ti darà le chiavi del Seal Design a trazione posteriore. Un gradino sopra è la trazione integrale e quindi il sigillo di eccellenza BYD a due motori. Per questo motivo ho perso 50.990 €. Nella seconda metà del prossimo anno all’interno della versione di design arriverà anche una versione più economica: la Comfort. Tra l’altro avrà una batteria più piccola.

BYD Seal: fino a 570 km in elettrico

Ogni BYD Seal Design and Excellence ha una grande batteria con una capacità di 82,5 kWh (netta). La versione Seal è dotata di un potente motore elettrico da 313 cavalli e 700 Nm sull’asse posteriore che accelera l’auto a quattro porte fino alla velocità di 100 km/h in 5,9 secondi. Questo è anche il sigillo con il respiro più lungo. Ha un’autonomia di 570 km. BYD Seal Excellence ha due potenti motori elettrici da 530 cavalli ed è ovviamente più veloce di quanto progettato. Puoi raggiungere i 100 km/h in 3,8 secondi. Sebbene guadagni velocità, con questa versione perdi portata. Con un’autonomia di 520 km, il modello Seal Excellence è 50 km più corto del modello Seal in Design.

READ  Il fondatore di Twitter Jack Dorsey si scusa con lo staff: "Mi prendo la responsabilità di questa situazione"

In entrambe le versioni con una potenza fino a 150 kW è possibile la ricarica rapida ed entrambe le varianti sono dotate anche di pompa di calore. Il sigillo BYD pesa non meno di 2.015 chilogrammi e pesa 2.150 chilogrammi come franchising. Naturalmente nel bagagliaio di entrambi i modelli è possibile riporre la stessa quantità: 402 litri. Alla volata c’è un altro piccolo vano bagagli con un volume di 53 litri.

attrezzatura

Design e distinzione differiscono l’uno dall’altro in più aree oltre ai soli motori elettrici. Ad esempio, il modello Excellence è dotato di ammortizzatori variabili attivi, mentre la versione Excellence offre Vehicle Loader 2 (V2L) con il quale è possibile caricare gli elettrodomestici e l’head-up display. La dotazione di serie della versione Design è già completa. Citiamo: cerchi in lega da 19 pollici, portellone elettrico, specchietti esterni riscaldati e regolabili elettricamente con memoria, tetto panoramico in vetro, maniglie delle porte incassate, rivestimenti in pelle, quadro strumenti digitale da 12,5 pollici, ampia illuminazione ambientale, volante rivestito in pelle, spazioso, sedili anteriori regolabili elettricamente, riscaldati e ventilati, accesso senza chiave, climatizzatore bizona, precondizionamento e un’ampia gamma di sistemi di sicurezza passivi e attivi. Pensa a una telecamera a 360 gradi, un sistema di controllo automatico della velocità adattivo completo, un assistente di corsia attivo, vari sistemi di frenata di emergenza, assistente per gli ingorghi, avvisi di parcheggio anteriore e posteriore e così via.

Prezzi dei sigilli BYD

Emissione origini batteria intervalli del prezzo
progettazione della guarnizione 313 CV, 700 Nm 82,5 kWh (netto 570 chilometri 47.990 euro
Sigillo di Eccellenza 530 CV, 700 Nm 82,5 kWh (netto 520 chilometri 50.990 euro
READ  Borsa di Bruxelles in modalità di ripristino | Beursduivel.be

rispetto ai concorrenti

Che dire degli oppositori del timbro BYD? Insomma ne prendiamo un paio. La Tesla Model 3 è disponibile ad un prezzo di partenza di 42.990 euro, e per quella cifra si ottiene una berlina più corta di oltre 10 cm con trazione posteriore e un’autonomia di 513 km. In termini di prezzo, il Seal non può batterlo, anche se ci sarà un Seal meno costoso con una batteria più piccola e quindi un prezzo di partenza più basso. La Polestar 2, leggermente più corta della Model 3, è disponibile a partire da 51.200 euro nella versione standard a trazione singola con un’autonomia di 546 chilometri. Pertanto il BYD Seal offre almeno più autonomia per meno soldi rispetto al Polestar 2.

Il BYD Seal batte il Nio ET5 anche dal punto di vista del prezzo. Dopotutto, il Nio ET5 è disponibile a partire da 50.700 euro, e per quella cifra ottieni la variante con una batteria da 75 kWh che ti offre un’autonomia fino a 456 km. L’Xpeng P7 costa non meno di 49.990 euro nei Paesi Bassi. Sono poco meno delle 50 miglia richieste da Xpeng per una trazione posteriore a lungo raggio con un motore elettrico da 276 cavalli, una batteria da 82,7 kWh e un’autonomia di 576 chilometri.