QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ben O'Connor balla sulle note della commedia vincente su Jebel Jais, e Lienert van Eetvelt (terzo) e Ilan van Wilder (quinto) si piazzano bene

Ben O'Connor balla sulle note della commedia vincente su Jebel Jais, e Lienert van Eetvelt (terzo) e Ilan van Wilder (quinto) si piazzano bene

Gli australiani hanno preso il controllo del tour degli Emirati Arabi Uniti. A Jebel Jais, la prima salita, Ben O'Connor (Decathlon-AG2R) ha conquistato la vittoria di tappa dopo un ultimo chilometro torrido. Il suo connazionale Jay Vine (Emirati Arabi Uniti) prende il posto della maglia di capitano del compagno di squadra Brandon McNulty. Negli Emirati Arabi Uniti il ​​leader Adam Yates si è dimesso. Lennert van Eetvelt (Lotto-Destiny) e Ilan van Wilder (Soudal-Quick Step) stanno più che mantenendo la loro posizione.

Quello che sembrava uno sbadiglio che si estendeva fino ai piedi del Jebel Jais, si trasformò inaspettatamente in uno spettacolo bellissimo.

Mentre ci preparavamo per il livello della piscina dell'unica salita della giornata, il vento si è improvvisamente alzato. Siamo stati trattati con i fan per la prima volta in questa stagione.

Il gruppo si è diviso in due e il primo gruppo ha creato un distacco di poco meno di un minuto. A 65 chilometri dal traguardo tutto si è riunito di nuovo.

In quel momento Adam Yates cadde a terra. Il capitano dell'UAE Team Emirates è tornato in bici, ma è stato costretto a rinunciare mentre scalava il Jebel Jais.

La sua squadra ha perseverato e ha preso saldamente il comando durante la salita. Gli attacchi di Ainer Rubio e Jan Hirt sono stati repressi da un fortissimo Mikel Berg.

Tutti i favoriti sembravano essere entrati insieme nell'ultimo chilometro, finché il compagno di squadra Nicholas Prudhomme non ha rilasciato Ben O'Connor. Con la sua spinta finale, ha raggiunto il giro della vittoria davanti a Jay Fine e Lennert van Eetvelt. Ilan van Wilder è arrivato quinto.

READ  La forte Emma Blaschaert vince il secondo titolo mondiale nell'ultimo giorno | salpare

Nella classifica generale, Fine prende il posto del compagno di squadra Brandon McNulty nella maglia di leader. O'Connor è arrivato secondo, 11 secondi dietro, e anche Van Wilder ha fatto bene. È risalito al quarto posto, a 21 secondi da Vine, e ha mantenuto la sua maglia giovanile.

Salendo sul podio, Lehnert van Eetvelt ha mostrato ancora una volta le sue buone gambe da arrampicata. “Non vedevo l'ora di arrampicare tutto il giorno e mi sono sentito subito bene.”

“La salita non era molto ripida, ma c'era molto vento. Quindi ho dovuto aspettare e probabilmente ho aspettato a lungo, perché alla fine ho vinto la gara di gruppo.”

“Sento che avrei potuto averne di più, ma non vedo davvero l'ora che arrivi la tappa di domenica.”