QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

CEO Pfizer: “La terza dose dovrebbe essere richiesta entro 12 mesi dalla seconda” | Il coronavirus si sta diffondendo

Quelli vaccinati con il vaccino Pfizer potrebbero aver bisogno di un terzo entro 12 mesi dopo la seconda dose per dare una spinta in più alla resistenza, afferma il CEO Albert Burla.




Dopo i problemi nella consegna dei vaccini AstraZeneca e nella ricerca di potenziali coaguli di sangue nelle persone che hanno ricevuto il vaccino da AstraZeneca e Johnson & Johnson, l’Unione Europea afferma di voler riporre la propria fiducia e investire i propri soldi in Pfizer. Sono attualmente in corso negoziati per l’acquisto di 1,8 miliardi di dosi aggiuntive del vaccino Pfizer per il 2022 e il 2023.

Tuttavia, il vaccino Pfizer / BioNTech è uno dei vaccini più economici attualmente approvati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA), insieme al vaccino Moderna. Il primo ministro bulgaro Boyko Borissov teme che il prezzo possa aumentare a causa della domanda aggiuntiva.

un pasto

Tuttavia, secondo il CEO Albert Burla, i vaccini “non sono più costosi di un pasto”. “Anche se i vaccini hanno un valore inestimabile”, ha detto in un’intervista congiunta al quotidiano francese. riverbero, Tedesco Handelsblatt, Italiano Corriere della Sera E spagnolo il mondo. “Stanno salvando vite e permettendo alle economie di riaprirsi”.

Albert Burla, CEO di Pfizer. © AP

Ha ammesso che il prezzo per i paesi sviluppati come gli Stati Uniti e gli stati membri in Europa è più alto che altrove. “Nei paesi a reddito medio, lo vendiamo a metà prezzo”, ha detto. “E nei paesi a basso reddito, ad esempio in Africa, lo distribuiamo al costo”.

Temperature del sito

Tuttavia, molti osservatori sostengono che è improbabile che il vaccino Pfizer sia ampiamente distribuito nei paesi africani, poiché deve essere conservato a temperature estremamente basse da due settimane in poi. Tuttavia, secondo Burla, potrebbe esserci una nuova versione del vaccino sul mercato entro pochi mesi, che può essere conservata a una temperatura normale per 4-6 mesi.

Questa potrebbe essere una buona notizia anche per noi, poiché Burla ha anche affermato che le persone avranno probabilmente bisogno di una terza dose del vaccino da 6 a 12 mesi dopo la seconda dose. Ha anche detto che c’è la possibilità che le persone vengano vaccinate ogni anno. Insiste sulla CNBC statunitense che ciò non è stato ancora confermato e che molto dipenderà anche dalle varianti emergenti.

Boostervaccins

Pfizer ha detto a febbraio che stava testando i cosiddetti “vaccini di richiamo”. Moderna, che, come Pfizer, ha sviluppato il vaccino mRNA, sta anche cercando vaccini di richiamo.

All’inizio della giornata, il Corona Cell alla Casa Bianca ha anche avvertito che gli americani avrebbero probabilmente ricevuto una chiamata per vaccinarsi una terza volta. “Non sappiamo tutto in questo momento”, ha detto al Congresso il dottor David Kessler. Stiamo studiando per quanto tempo gli anticorpi reagiscono ai vaccini. La reazione sembra forte, ma sta diminuendo e anche le varianti del virus rappresentano una sfida “.

Leggi anche: Possiamo ridurre il numero di pazienti in terapia intensiva in tempo per la piena riapertura del settore della ristorazione a giugno? Questo è ciò che dicono gli esperti (+)

READ  I giornalisti di tutto il mondo sono bersaglio di spyware