QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Colleghi nei media  Unione Medici Specializzati

Colleghi nei media Unione Medici Specializzati

La settimana scorsa molti colleghi dei media hanno parlato, tra le altre cose, di farmaci antitumorali costosi, di chirurgia delle palpebre e di minacce per gli scienziati. Abbiamo fatto la scelta.

La mancanza di medicinali provoca condizioni dolorose per le donne incinte
Ginecologi e farmacisti ospedalieri sono profondamente preoccupati per la crescente carenza di medicinali. Provoca condizioni spiacevoli alle donne incinte che soffrono, ad esempio, di pressione alta o di forte nausea. Può portare a un parto prematuro e, in casi estremi, all’interruzione della gravidanza. Robert Flint, farmacista ospedaliero: “Ora abbiamo deciso di vedere quali pazienti non incinte possono essere trasferiti ad un altro farmaco, in modo che le donne incinte ricevano la priorità per le limitate scorte disponibili”.

Leggi l’articolo su RTL News

Danni significativi agli inceneritori di rifiuti, ma utilizzo in costante calo: il protossido di azoto “esaurito”
L’esplosione delle bombole di protossido di azoto causa perdite finanziarie per milioni di dollari negli inceneritori di rifiuti. Tuttavia, gli esperti notano che il numero di utenti ricreativi è molto inferiore rispetto a qualche anno fa. Gli utenti precedenti affermano che il gas esilarante “è uscito”. “Forse perché è sempre più noto quali gravi conseguenze possano essere”, afferma la neurologa Anne Bruins su Telegraaf.

Leggi l’articolo su The Telegraph

Correzione palpebrale gratuita al medico di famiglia: ‘Ma non senza rischi’
Negli ultimi anni, secondo i chirurghi plastici e gli oftalmologi, si è assistito a un proliferare di professionisti che eseguono correzioni delle palpebre. Non sei sicuro del buon trattamento. L’ispezione avverte. Il presidente della Società olandese di chirurgia plastica estetica, Bert van Drunen: “Si può davvero insegnare a chiunque a eseguire interventi chirurgici. Naturalmente ci sono persone che possono farlo bene, ma il problema è che Van Drunen non ha alcun controllo”. vede anche le persone con “una cicatrice disallineata”. “Buono” o pazienti a cui è stata rimossa molta pelle.

READ  Meno persone con disturbi influenzali si rivolgono al medico, ma c'è ancora un'epidemia

Leggi l’articolo su RTL News

Primo trapianto di cervello contro l’epilessia: “Il paziente ne trae molto beneficio”
Un ragazzo di 13 anni del Regno Unito è diventato il primo bambino al mondo ad avere un impianto in testa contro le crisi epilettiche. Finora è sempre stato associato al petto. Quanto è innovativo questo? ha chiesto RTL Nieuws al neurologo Roland Theis.

Leggi l’articolo su RTL News

Gli scienziati sono sempre più protetti dalle minacce: ‘un fenomeno preoccupante’
L’anno scorso è stato necessario adottare misure di sicurezza per decine di scienziati. Ciò è dimostrato dai dati diffusi dalle organizzazioni scientifiche olandesi UNL, NWO e KNAW. Marion Koopmans, professoressa di virologia, deve affrontare lei stessa una minaccia. “È molto fastidioso e continua a succedere”, dice il virologo di Spraakmakers. Per questo motivo ha dovuto adottare anche misure, come la protezione dei dati e il reporting. “Si tratta di un fenomeno preoccupante e sono felice che si sia preso cura di esso”, afferma Koopmans.

Ascolta i relatori

Medici e politici uniti: scelte più difficili quando si tratta di farmaci antitumorali
Il nuovo governo deve fare tutto ciò che è in suo potere per sottoporre i nuovi farmaci antitumorali a studi indipendenti, in modo da escludere i farmaci con scarse prestazioni. Lo dicono gli oncologi e l’Istituto sanitario olandese. Ritengono inoltre che dovrebbe essere più semplice condurre ricerche sugli effetti di dosi diverse da quelle prescritte dalle aziende farmaceutiche. “Se continuiamo con il metodo attuale, il sistema raggiungerà un vicolo cieco”, ha detto a NOS e Nieuwsuur Gaby Sonke, internista e oncologo presso l’ospedale Anthony van Leeuwenhoek. “Allora non potremo più curare adeguatamente i pazienti e non forniremo più una quantità sufficiente dei farmaci di cui abbiamo veramente bisogno”.

READ  Alzheimer e demenza: qual è la differenza?

Guarda Newswire

Quasi 40mila nuove case troppo vicine a strade trafficate: “Come pneumologo, ne sono rimasto scioccato”
Quasi 40.000 case sono nuove o situate così vicine a una strada trafficata da non soddisfare più le linee guida sanitarie GGD. “Naturalmente ne sei scioccato”, dice lo pneumologo Leon van den Toorn dell’Erasmus MC Center di Rotterdam a Invandag. “Se abiti nella porta accanto, respiri giorno dopo giorno particelle fini e polveri ultrafini, il problema è che possono penetrare in profondità nelle vie respiratorie o addirittura essere assorbite nel sangue.

Guarda In vandage