QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Contare dita e denti: ecco come l’AI identifica (ancora) le foto false con l’intelligenza artificiale |  Tecnica

Contare dita e denti: ecco come l’AI identifica (ancora) le foto false con l’intelligenza artificiale | Tecnica

Donald Trump in manette o il Papa in un grande camice bianco gonfio: le foto false create dall’intelligenza artificiale sono quasi indistinguibili da quelle vere. Fortunatamente, ci sono ancora modi per identificarli.

I recenti progressi nell’intelligenza artificiale non solo rendono le foto false migliori, ma anche più facili. Dopo un minuto di inserimento di alcune parole chiave, la tua foto falsa di fiducia è pronta. Carica il risultato senza contesto su Twitter o Facebook e l’immagine può assumere una vita propria.

Midjourney è il programma più popolare per la creazione di immagini attraverso l’intelligenza artificiale, comprese quelle false. Ad esempio, questo programma è stato utilizzato da un operaio edile americano per creare una famosa immagine del Papa con il “Rapper Coat”. “Ho solo pensato che fosse divertente vedere il Papa con un cappotto divertente”, ha detto Pablo Xavier a BuzzFeed. Ma poi la foto è diventata virale.


Rana in una scarpa

Con programmi come Midjourney, puoi assegnare un compito tramite SMS. Ad esempio, “una rana con le scarpe nello stile di un film Pixar”. Entro un minuto vedrai una serie di immagini. Può essere modificato ottimizzando il comando. Indichi attraverso il testo che vuoi rendere la rana viola, o che preferiresti avere una scarpa piuttosto che una scarpa da ginnastica.

READ  La musica famosa viene disattivata perché le donne non smettono di cantare e si verificano rivolte generali quando la polizia rimuove gli spettatori chiassosi

Sembra facile e lo è, ma hai ancora bisogno di abilità per creare foto false credibili. Il solo comando “il papa indossa un piumino” di solito non è sufficiente. I buoni incarichi consistono in un intero paragrafo di descrizioni. Questo “vettore” descrive, tra le altre cose, lo stile, i colori e la prospettiva. La più grande differenza con i falsi del passato è che non hai più bisogno delle conoscenze tecniche di questa IA generativa. “Quando ho avuto Photoshop c’era anche molto rumore inquietante, perché non sai mai se l’immagine è reale”, dice Alexander Pletter, fact-checker e docente di giornalismo e nuovi media all’Università di Leida. “Ma non è che siamo inondati di immagini ritoccate con photoshop. Dovevi davvero impegnarti per questo. Ora è completamente diverso.”

Informazioni sulle foto false

Fortunatamente, puoi ancora individuare quelli falsi, ma devi stare attento. “Se guardi da vicino, vedi cose pazzesche”, dice Pletter. È fondamentalmente nei dettagli.

Questa immagine è stata creata
Questo ritratto “storico” di un artista tedesco è stato realizzato utilizzando il programma DALL-E 2. Manca un dito della mano sinistra. Le altre mani nella foto sembrano un po’ strane. © Boris Eldgesen

dita e denti

L’IA generativa spesso lotta con dita e denti. La mano raggiunge rapidamente sei dita o ci sono troppi denti in bocca. Quindi contare le dita e i denti è un buon modo per identificare le foto false.

facce

I volti spesso non sono simmetrici nelle foto false. Questo, ovviamente, non è sempre così nella vita reale, ma nelle foto false è esagerato. Ad esempio, un occhio è molto più grande dell’altro. Gli occhiali spesso sembrano strani.

sfondo

READ  Gli americani si fanno selfie in massa con la vagina di Marissa Papen: "Questo non ha niente a che fare con il sesso o la volgarità" | L'arte e la letteratura

Guarda non solo il soggetto della foto, ma anche ciò che sta accadendo sullo sfondo. Spesso è più facile individuare gli errori lì.

Sorprendente

Vedi una parte dell’immagine che sembra disegnata o l’intera immagine ha un aspetto grafico? Allora forse anche la foto è falsa.

Un'immagine di Trump creata dall'intelligenza artificiale.  L'operaio in primo piano ha solo quattro dita.  Le altre mani nella foto sembrano un po' strane.
Un’immagine di Trump creata dall’intelligenza artificiale. L’operaio in primo piano ha solo quattro dita. Le altre mani nella foto sembrano un po’ strane. © AI

Soluzione

Soprattutto sui social media, quel dettaglio non è sempre evidente, osserva Bletter: “Molte persone non prestano affatto attenzione al numero delle dita, perché poi devi guardare molto da vicino quell’immagine. La gente la guarda immagine per una frazione di secondo e poi si spostano effettivamente.” Alla prossima cosa nella loro sequenza temporale.”

Anche spettacoli come Midjourney stanno migliorando rapidamente. Ad esempio, vengono effettivamente commessi meno errori durante la rappresentazione delle mani. Di conseguenza, le foto false diventeranno sempre più difficili da identificare e ciò avrà delle conseguenze, secondo Blatter. “La foto falsa del Papa è innocente, ma la foto falsa dell’arresto di Donald Trump, ad esempio, potrebbe causare disordini tra i suoi sostenitori”.

sistemi

Quindi gli scienziati usano l’intelligenza artificiale per conoscere le immagini generate dall’IA, ma poiché questi tipi di sistemi sono sempre al passo con i tempi, Pletter definisce questa soluzione inutile. “Se è davvero il caso in cui la distinzione tra vero e falso scompare, allora sembra improbabile che svilupperò sistemi in grado di identificarlo”. Secondo Blatter, quindi, c’è un ruolo importante per giornalisti e fact-checker.

Aspetto. Uno studente della UA ha scritto una tesi sull’intelligenza artificiale?

READ  "Non è un punto umido o un fungo da nessuna parte": la casa della famiglia Poti viene completamente rinnovata in TV (BOT)