QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Continuate a girare, signora. Ci sarà qualcosa di nuovo alla radio

I suoni arrivano, i suoni vanno da soli Preistorico mantiene la sua esistenza. Ma quando i conduttori radiofonici si intrecciano con un blocco di tempo, come con cucina interna o SMAddio, più schietto.

Michele Martino

“Pensavamo che la tredicesima stagione stesse sfidando il destino”. Con queste parole Queen Fillet e Sven Spibrook hanno inaspettatamente suggellato la fine di Radio 1 cucina internaChe soddisfa la fame dei fedeli ascoltatori ogni sabato pomeriggio. Il giorno prima, Anya Dimes, Catherine Vandoorne e Cesca Shooters hanno annunciato i loro addii SM in. Per le prime due donne, questo accade dopo il loro giubileo di cristallo: sono quindici anni che le ascoltano entrambe su Radio 2. Con Bart Stoten, Clara perde una voce che incarna la stazione.

È una tariffa normale che scompare dall’elenco delle radio, dei programmi popolari o delle voci che tagliano improvvisamente il cordone ombelicale con il tempo assegnato loro. Per i maker, spesso citata nello stesso programma, fa parte dell’identità che scompare nel frigorifero.

“Tuttavia, ho sempre pensato che i programmi fossero limitati”, Fillet spiega una regola rigida nel panorama dei media, dove solo programmi come granuli o Preistorico Sembra che stia scappando. Fa male dire addio dopo tutti questi anni? Non più che dentro ragazzi e scienza, Fillet dice dello spettacolo che lui e Spirock hanno lanciato e condotto per tre stagioni. Secondo lui, non ha nulla a che fare con il camminare a lungo. Stessa squadra, stessa qualità, quindi stessa definizione.

“L’esperienza mostra che il feedback del pubblico è generalmente più forte del feedback del produttore”, afferma Fillet. Anche lo scorso fine settimana sono stati piuttosto intensi SM Questo era il caso. Dimes: “L’ascoltatore stava sempre rotolando polpette con le nostre voci in sottofondo. Ho chiesto ‘Cosa farò ora senza di te?’ Continua a girare, ci sarà qualcosa di nuovo alla radio”.

READ  Rachel Hazes sui suoi ultimi momenti con Andre: "Quando è morto, l'ho baciato in bocca" | Showbiz

Grazie festa

Non è così facile per tutti. JD si è ritirato da Radio 2 qualche anno fa Preistorico – Dal 1984 è diventato un locale della domenica sera – per firmare un nuovo contratto con Radio 2 dopo appena un fine settimana. “Dopo tutti questi anni, non riesco più a immaginare la vita senza una radio”, sembrava allora.

“Nel mondo dei media, devi sempre stare attento a non rimanere bloccato nei tuoi cliché”, afferma Mark Quinn, ex direttore della trasmissione di VRT. Più la persona e la situazione sono intrecciate, maggiore è la possibilità di identificazione. Poi la brusca fine può dare inizio a una difficile ricerca di nuovo slancio. “Oppure, come Bart de Wever, inizi a credere di essere l’unico che può ricoprire quel ruolo (Dal Presidente di N-VA, MIM)

Secondo Jean Hoteket, da Ciao Hautekiet (Studio Bruxelles) e oltre Hautekiet Guardando (Radio 1) scomparire ogni sei stagioni, il trucco è non restare fedele a questo progetto. “Oltre alla radio, ho sempre svolto le mie attività musicali”, dice. “E sono stato in grado di staccare la spina da solo. Invece, fermati in tempo invece di farti mettere da parte qualcun altro troppo tardi nella giornata. ”

È prevista anche la fine del suo spettacolo mattutino di due anni MNM a Peter Van de Veire. “Questa è stata una decisione personale ben ponderata e ha consentito una sorta di bel periodo palliativo”. Con finalmente – come dice lui stesso – una ridicola festa di ringraziamento il 1 aprile allo Sportpaleis. Non per se stessi, ma per il bene degli ascoltatori. Erano ampiamente presenti.

Simonico

Motivi per separarsi SM o cucina interna Senza nome o molto vario. Il collegamento diretto al piano di turnaround del management di VRT, che prevede anche notevoli risparmi, è stato smentito. Ape cucina interna Le opere teatrali includono il ritiro dell’editore permanente Erik Van Grieken e il desiderio di Koen Fillet di trascorrere del tempo dietro le quinte su VRT.

Per Dimes, “Madam” può tranquillamente rimanere un soprannome – “Sono così orgoglioso di ciò che abbiamo ottenuto – ma quando ho visto l’ultimo episodio, il giorno successivo si riempie per un’altra fascia oraria”. ho interpretato un ruolo per anni, come Simonneke di residenza† Posso solo portare me stesso e i miei interessi in un nuovo programma”.

Ci vorrà un po’ per abituarsi però. Spesso quel singolo blocco di tempo domina il ritmo di vita del conduttore radiofonico. Tutta la mia vita familiare è finita SM dice Dimes, che si sveglia automaticamente ogni giorno alle 5:30. Fillet ha un problema completamente diverso: “Leggo i libri in parti perché devo ripassarli in un paio di giorni a seconda del programma. Peccato con alcuni libri, ma anche durante le vacanze mi accorgo che leggere tranquillamente non lo è possibile. Poi lo faccio saltare di nuovo. Quindi ora devo imparare a leggere di nuovo, per così dire. ”

Fortunatamente, secondo Van de Veire, ci si abitua rapidamente. “Non credo sia affatto strano non sentire la mia voce su MNM al mattino.” E quasi una volta negli ultimi mesi quella vecchia sveglia – le 3:33 del mattino – risuona ancora nel suo bioritmo. Coenen: “Sicuramente nello show mattutino, la maggior parte di loro è segretamente felice che sia finita. Ha un effetto sul tuo corpo e sul tuo umore. E anche sulla tua vita sessuale”.