QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cosa sono gli addolcitori d’acqua e a cosa servono?  – pagando

Cosa sono gli addolcitori d’acqua e a cosa servono? – pagando

Ieri

Il tempo di lettura è di 5 minuti

7680 opinioni

Gli addolcitori d’acqua sono cresciuti in modo esponenziale in popolarità negli ultimi anni, in parte a causa dei numerosi programmi e annunci fai-da-te che compaiono in essi. Secondo i produttori di diversi tipi di addolcitori, molte persone nei Paesi Bassi hanno l’acqua del rubinetto dura e i loro prodotti possono rimediare rimuovendo il calcare dall’acqua. Ma quanto è davvero dura la nostra acqua potabile? A cosa servono questi filtri?

Una persona che trova l’acqua del rubinetto molto dura è Harry Smorenberg. Preferibilmente non a causa del calcare causato dall’acqua dura. L’acqua dura ha meno calcio, noto anche come calce, nell’acqua. Ciò dovrebbe ridurre il calcare, ad esempio, nella caffettiera e in bagno.

Sul mercato esiste un prodotto promettente che pretende di risolvere il problema dell’acqua dura, vale a dire un addolcitore d’acqua. Inoltre, i produttori promettono nella loro pubblicità che questo prodotto ti renderà necessario meno shampoo e detersivo, la tua acqua avrà un sapore migliore, i tuoi elettrodomestici dureranno più a lungo, la tua pelle sarà più sana, i tuoi capelli saranno più lisci e la tua bolletta energetica sarà inferiore. . Alcuni produttori osano addirittura affermare che virus, pesticidi, residui di farmaci, metalli pesanti, batteri e altre sostanze vengono rimossi dall’acqua fino alla molecola più piccola.

Harry tratta e decide di acquistare un tipo specifico di durezza dell’acqua per la sua nuova casa, uno scambiatore di ioni. L’ha fatto installare da un idraulico autorizzato poco dopo aver completato la sua casa.

Tipi di addolcitori d’acqua

Un addolcitore d’acqua a base di sale rigenerante, noto anche come sale addolcente. Lo scambiatore di ioni di Harry rientra in questa categoria. Resina speciale e pellet di sodio assicurano che il calcio e il magnesio vengano filtrati dall’acqua. Questo non rende l’acqua salata, perché l’acqua salata viene scaricata nella fogna. Ciò non giova all’ambiente né alla qualità delle acque reflue.

Poi l’ultimo tipo – che ufficialmente non può essere chiamato addolcitore d’acqua – ha un filtro. Questo filtra il calcare dall’acqua che scorre attraverso i tubi. Tuttavia, nell’acqua rimane una piccola quantità di calcare.

Numero impressionante di batteri rilevati nell’acqua

Tuttavia, solo un anno dopo che il depuratore d’acqua è stato collegato, è stato trovato un alto livello di colonie batteriche nell’acqua del rubinetto di Harry. Ciò è evidenziato dalle misurazioni dell’acqua nella sua casa, dove l’acqua è stata prelevata in vari punti. Ovvero, nel punto di erogazione del bancone, davanti all’attacco dell’addolcitore, e nel rubinetto del bagno e della cucina, rispettivamente, a due e cinque metri dall’attacco del tubo passante. Entrambi i rubinetti vengono prima disinfettati con alcool, dopodiché l’acqua può scorrere a lungo.

Il valore limite per le colonie nell’acqua potabile è <100 unità formanti colonia (ufc) per millilitro a 22°C. Con Harry Smolenberg questo livello era molto più alto di Standard legale per l’acqua potabile, anche più di 1.000, secondo i rapporti. E questo mentre l’acqua per il collegamento all’addolcitore è ancora a norma. Quindi non può essere un fornitore di acqua potabile.

Pericolo per i deboli

In risposta a Harry, il produttore sottolinea che i batteri sono effettivamente utili per lo sviluppo della resistenza. D’altra parte, Oasen e Vitens sostengono che il livello di batteri presenti nella sua acqua può rappresentare un rischio per la salute delle persone a rischio.

Ciò è confermato da esperti di acqua come Robert Hoffmann e Jan Peter van der Hook. Affermano che i filtri forniscono un terreno fertile ideale per i batteri. Secondo Hoffmann, questo è un problema che purtroppo i fornitori di questi dispositivi di solito non menzionano.

L’acqua del rubinetto nei Paesi Bassi è di ottima qualità

Secondo Roberta Hoffmann, una ricercatrice idrica del KWR – Water Knowledge Institute, le dichiarazioni sulla durezza dell’acqua di molti produttori sono vere. In questo modo i tuoi elettrodomestici funzionano davvero meglio, hai bisogno di meno energia, l’acqua diventa più morbida e hai bisogno di meno shampoo, balsamo e detersivo se rimuovi il calcio dall’acqua.

Tuttavia, la stragrande maggioranza del calcio nell’acqua è già stata estratta dall’acqua potabile nei Paesi Bassi. Inoltre, la nostra acqua potabile non contiene praticamente batteri e le aziende produttrici di acqua potabile devono rispettare severi requisiti legali. Ad esempio, deve esserci una certa percentuale di calcio nella nostra acqua potabile. L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che le persone hanno bisogno di calcio per ossa e denti, e quindi la calce nell’acqua è essenziale come fonte di calcio. Per questo un addolcitore non è necessario, ma è superfluo.

I filtri sono un terreno fertile per i batteri

La durezza dell’acqua può degradare la qualità microbiologica dell’acqua potabile

Jan Peter van der Hoek, professore di tecnologia dell’acqua potabile presso TU Delft e direttore generale presso Waternet, afferma che gli addolcitori d’acqua possono degradare la qualità microbiologica dell’acqua potabile. “Un luogo in cui l’acqua rimane stagnante per lungo tempo, si crea una superficie extra, quindi un luogo ideale per la crescita dei batteri”. Secondo lui, questo rischio è noto alle società di acqua potabile, ma van der Hoek non ha idea del numero di reclami ricevuti ogni anno. Alla domanda di Kassa, le società idriche Vitens e Waternet hanno indicato di ricevere sporadicamente reclami e domande al riguardo.

Risposta di Raimondo

Remon, che produce addolcitori d’acqua come Harry Smolenberg, sottolinea che l’accumulo di batteri può verificarsi ovunque in casa per vari motivi. Secondo l’azienda, non si può affermare con certezza che la formazione batterica abbia avuto origine nell’addolcitore. Remon si offre di ritirare l’addolcitore d’acqua da Harry e di pagare il prezzo di acquisto. Harry lo prende in considerazione, ma vuole aspettare che Kassa vada in onda prima di prendere una decisione in merito.