QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cyril Ngonge ha lasciato l’FC Groningen e ha firmato un contratto in Italia

Cyril Ngonge lascia l’FC Groningen. Il club ha firmato un accordo con la squadra italiana dell’Hellas Verona, che milita in Serie A.

L’FC Groningen riceve una modesta quota di trasferimento per il 22enne attaccante. Ngoge ha iniziato la sua permanenza nel Nord con fiducia. Nei suoi primi sei mesi al Groningen, il belga ha segnato sette gol sotto la guida dell’ex allenatore Danny Puigs. Dopo la pausa invernale, Ngonge divenne notevolmente meno attivo e dovette compiere frequenti incursioni.

Con il nuovo allenatore Frank Wormuth, ormai scomparso, le cose non sono andate bene. All’inizio della stagione in corso, il giocatore è stato sospeso per tre settimane perché non rientrava negli standard lavorativi dell’FC Groningen.

Impossibile esercitarsi

Un nuovo incidente appena prima della pausa invernale si è rivelato l’ultima goccia. Secondo il direttore tecnico Mark-John Flederes, Ngoge e Nordin Musampa “non hanno potuto allenarsi” durante l’ultima sessione di allenamento prima delle vacanze. L’alcol sarà coinvolto. I giocatori sono stati espulsi e multati.

All’inizio di dicembre, l’FC Groningen ha annunciato che Ngonge non era più il benvenuto in prima scelta e poteva andarsene immediatamente. L’Hellas Verona ora offre una soluzione.

READ  7x Le città balneari più belle d'Italia