QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Epic Games: Apple banna App Store alternativi per iOS dopo le critiche – IT – Notizie

Apple ha cancellato l'account sviluppatore dello sviluppatore di giochi Epic Games Svizzera. Ciò rende difficile per l'azienda rilasciare un app store alternativo per iOS, attraverso il quale poter distribuire giochi come Fortnite.

Epic Games ha appena ripristinato il suo account sviluppatore. Apple ha bandito questo account nel 2020 dopo un'accesa disputa con Epic, ma lo ha riattivato lo scorso febbraio. Dopotutto l'account è stato cancellato, il che ha gravi conseguenze per i piani di Epic Games. Lo sviluppatore del gioco prevede di rilasciare il proprio app store iOS, Epic Games Store.

Secondo Apple, non ci si può fidare di Epic Games, secondo la corrispondenza condivisa da Epic Games Un post sul blog del suo sito web. Ad esempio, Phil Schiller di Apple ha dichiarato in una lettera a Sweeney che Epic Games ha violato le regole di Apple nel 2020 aggiungendo il proprio sistema di pagamento a Fortnite, attraverso il quale potevano essere effettuati acquisti in-app. Sweeney ha anche fortemente criticato la nuova politica dell'App Store di Apple, introdotta per conformarsi alla nuova legge europea sui mercati digitali. “Diteci in termini chiari perché dovremmo fidarci di Epic questa volta”, chiede Schiller.

Sweeney ha risposto alla lettera lo stesso giorno, secondo la corrispondenza condivisa. In esso si afferma che Epic “agisce in buona fede” e rispetterà tutti i termini dei suoi accordi attuali e futuri con Apple, e vuole anche fornire garanzie. Ad Apple questo non è bastato: il 2 marzo gli avvocati di Apple hanno riferito in una lettera che l'account sviluppatore di Epic Games era stato chiuso. Gli avvocati hanno affermato che la risposta di Sweeney è stata “inadeguata e non plausibile”. Lo diventa anche lui Messaggio di Sweeney su X Gli avvocati hanno affermato che Trump “attacca pubblicamente le politiche, il piano di conformità e il modello di business di Apple”.

READ  "Apple tiene traccia delle persone comunque, anche se sono spente"

Sweeney sostiene da anni regole più rilassate su iOS per conto di Epic Games, come ad esempio la possibilità per terzi di lanciare i propri app store sulla piattaforma. Ora che il Digital Markets Act è entrato in vigore in Europa, Apple è già obbligata a consentire app store di terze parti. Tuttavia, senza un account sviluppatore, questo non è possibile per Epic Games, secondo Sweeney. Corey Wright, vicepresidente delle politiche pubbliche di Epic Games, dice il contrario il bordo L'azienda ha informato la Commissione Europea della decisione di Apple.