QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Fine del concorso evitata” – Songfestival.be

“Fine del concorso evitata” – Songfestival.be

Esclusione belga, esclusione olandese e minaccia israeliana. Ma anche una grande organizzazione svedese e un'organizzazione svizzera Lieto fine. L’Eurovision Song Contest 2024 è diventato uno dei libri di storia.

Esclusione belga

Con grande sorpresa, ha smesso di apparire sulla stampa belga. All'interno si sapeva che il problema tecnico durante l'allenamento e, tra l'altro, il protrarsi del conflitto con Israele, avevano messo a dura prova Mosti. un risultato: La prestazione nella seconda semifinale non è stata abbastanza buona.

Perché? È triste, ma gran parte di questo articolo d'opinione di sei anni dopo la cacciata di Cinque potrebbe essere riciclato. Sembra anche che siamo lontani chilometri da ciò che il co-editore Jasper ha scritto l'anno scorso. Il fatto che Mosti abbia ottenuto appena due punti in più del Megara di San Marino dice tutto.

Tutto quanto sopra dà l'impressione che il successo del Festival della canzone belga dipenda dalle conoscenze e dalle capacità del candidato stesso e non da Quadro professionale e personale. Questo rimane un punto di lavoro sia per RTBF che per VRT.

È stato agrodolce perdere la finale dell’Eurovision per la prima volta dal 2019 Belgio Come candidato. Ma Non possiamo piangerlo a lungo, perché presto divenne chiaro che c'erano altri gatti, molto più grandi, da fustigare. Piace…

…Esclusione olandese.

AVROTROS è arrabbiato, Ghost è triste e siamo già in una situazione reale Lui disse che lei aveva detto-Scenario. Probabilmente ci vorrà fino alla fine delle indagini della polizia prima di poter sapere e dire di più su esattamente cosa è successo e sull’opportunità di una dura sentenza.

Bene, questa era l'intera situazione Un esempio da manuale di comunicazione del lutto in caso di crisi. Ore di attesa per notizie, grande incertezza per un lungo periodo e solo poche ore prima dell'inizio della finale, la decisione è stata presa. L'EBU può ringraziare il suo servizio di comunicazione per i suoi servizi.

READ  Finalmente: dopo 9 anni ora potete acquistare da questo famoso marchio di bellezza anche in Belgio. “Il blush è il mio preferito in assoluto” | Nina

Quando sabato pomeriggio è arrivata (finalmente) la notizia dell'eliminazione, è tutto Mezzo minuto L'argomento della conversazione tra il gruppo di giornalisti australiani seduti al tavolo accanto prima che l'argomento cambiasse nuovamente.

Quindi, per mettere tutto in prospettiva: tutto questo era una montatura Ultime notizie sulla stampa olandese e fiamminga, ma è continuato nel centro stampa Un po' indifferente Benvenuto.

Minaccia israeliana

Israele non avrebbe mai dovuto partecipare all’Eurovision Song Contest 2024. Altri candidati successivamente descrissero la rappresentanza come Esperienza dolorosa. Per il bene di tutti, e in particolare della competizione stessa, l'EBU avrebbe potuto risparmiarsi molti problemi vietando la KAN per un anno. Speriamo che ci penserai di più la prossima volta.

Quando, dopo la seconda semifinale, il paese è diventato improvvisamente il secondo tra i bookmaker e i politici di estrema destra in tutta Europa e oltre hanno iniziato a fare una campagna per votare per il paese, ho avuto per un momento paura. Una vittoria israeliana e la fine dell'Eurovision Song Contest.

Tali campagne sono ovviamente ammissibili e il pubblico ha sempre ragione. Ma Vittoria per Aden Golan Ha rovinato la reputazione della competizione e ne ha messo a repentaglio il futuro.

Fortunatamente non si è arrivati ​​a questo Quest'ultimo sembra essere stato evitato per il momento. Nonostante la massiccia mobilitazione, il paese non è riuscito a vincere nemmeno il voto televisivo, anche se era andato vicino e ha dato 12 punti anche al Belgio e ai Paesi Bassi. tornado. L'anno scorso le giurie professionali furono criticate per aver negato la vittoria di Karega, ma ora si è rivelata una benedizione.

L'ultima cosa che dirò a riguardo: ci sono cose più importanti di un concorso musicale, quindi #StopGenocidio E #Cessate il fuoco adesso.

READ  Joe Exotic rivela il cancro alla prostata: "Il mio corpo è stanco" | Famoso

Grande organizzazione svedese

L'emittente svedese SVT riceve critiche regolari (e talvolta giustificate) per aver voluto cambiare in modo troppo radicale le regole dell'Eurovision Song Contest. Ma amici e nemici devono ammettere che gli svedesi hanno realizzato una bellissima edizione.

Tecnicamente e visivamente, tutte e tre le esibizioni dal vivo sono state fantastiche Grafica Onestamente è stato bellissimo Le trasmissioni sono state un trionfo anche in termini di contenuti. Le esposizioni hanno raggiunto un perfetto equilibrio tra la celebrazione della ricca storia del concorso (si pensi alle vecchie foto nelle cartoline dei film) e un evento contemporaneo e inclusivo.

Non tutto era perfetto, ovviamente. Petra Meade è un personaggio popolare, ma alcune delle sue battute erano chiaramente identiche a quelle che aveva usato nei precedenti lavori dello spettacolo. Anemia. L'overdose di Bones, ehm, Charlotte Pirelli e il ritorno indesiderato di Sarah “Linda Woodruff” Don Viner non erano necessari.

Soprattutto gli elogi del tutto fuori luogo di quest'ultimo per Martin Østerdahl. Questo è un forte fischio Supervisore esecutivo È stato curato poco prima dell'inizio della registrazione Punto più basso nella finale.

Lieto fine svizzero

Il fatto che la Svizzera, sempre neutrale, tra tutti i posti, abbia vinto l’Eurovision Song Contest più politicamente carico di sempre è stato inaspettato ma incredibilmente notevole. Lieto fine Per il 68esimo Eurovision Song Contest. Questo è tutto Un artista vincente si identifica come non binario e costruisce la sua canzone specificatamente attorno a questoè la ciliegina sulla torta.

è vero che, Non è un trionfo della bellezza. Nemo si è classificato solo al quinto posto nella votazione del pubblico e ha dovuto fare affidamento principalmente sullo schiacciante sostegno delle giurie professionali; E certamente anche quelli dei paesi dell’Est e del Sud Europa.

READ  Le nuove testimonianze degli ex partecipanti finiranno per distruggere il programma?

Anche durante la conferenza stampa dopo la finale, Nemo si è dimostrato il perfetto ambasciatore di ciò che secondo me rappresenta l'Eurovision Song Contest: Una celebrazione della diversità e della qualità. La competizione non esiste nel vuoto e rimarrà sempre politicamente carica. Quindi è meglio sforzarsi di rendere questa politica il più completa possibile.

Grazie per la musica!

Infine, perché è possibile, un veloce giro di ringraziamenti.

La prima squadra Songfestival.be. Da Malmö e da casa facciamo tutto il possibile per denunciare nel modo più corretto possibile. Ciò sarà possibile solo con una grande squadra di volontari. Considero un grande privilegio supportare e vedere crescere la nostra straordinaria squadra editoriale.

secondo Piccola ma molto carina unità fiamminga nella sala stampa. È stato sorprendente come sia stata possibile ottenere una collaborazione professionale e molto amichevole tra i principali marchi di notizie e media specializzati come Songfestival.be.

Naturalmente grazie Ultimo, ma non per importanza Voi, i nostri follower, per averci consultato e sostenuto collettivamente ancora una volta. Anche questa edizione è stata particolarmente difficile per la nostra redazione Personalmente, a volte ho messo alla prova i limiti delle mie capacità fisiche e mentali. Ma le vostre gentili risposte e messaggi di sostegno ci hanno aiutato molto a convincerci a continuare. Tack Så mycket!

Questa è un'opinione personale da parte di chi scrive. Hai un'opinione stimolante sull'Eurovision Song Contest? Raccontacelo tramite [email protected].