QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Google sta combattendo bene contro l’abuso di potere in India con Android – Professionista IT – Notizie

È fonte di distrazione. Il problema è nell’hardware. Un computer senza autorizzazioni di amministratore/root dell’utente finale è un disastro.

Lascia che questo sia un vantaggio per la maggior parte delle persone che non hanno un background IT. Potevano almeno demolire di meno?La scusa: “non ho fatto niente” è ormai vecchia come la strada per Roma.

Questa è anche la differenza tra Android e iOS; Con Android puoi installare di tutto, anche al di fuori del Play Store, mentre con Apple puoi installare solo app che si trovano all’interno dell’App Store (sì, ci sono modi per aggirare questo, ma li lascio qui).

Il fatto che Google abbia potere nel mercato degli smartphone è in gran parte dovuto al fatto che Android può funzionare su tutti i telefoni di tutti i mercati di prezzo. Uno smartphone da 100 euro. – Può effettivamente eseguire Android. È vero che hai specifiche basse, ma è proprio per questo che Android domina.
Se anche Apple rendesse “pubblico” il suo sistema operativo, il mercato della telefonia sarebbe molto diverso, perché poi altri produttori forniscono uno smartphone con una scelta tra Android o iOS.
Proprio come fa già Dell con alcuni dei suoi laptop; Dare al consumatore la scelta tra Windows o Linux e decidere autonomamente quale sistema operativo installare.

Sì, Google è dominante nel mercato degli smartphone, ma in assenza di un sistema operativo mobile competitivo, le persone spesso scelgono l’opzione più economica. Ciò si traduce in uno smartphone Android, poiché Apple mantiene i prezzi troppo alti per offrire anche qualcosa nella categoria di fascia bassa della mente.

READ  Terra (LUNA) mette in guardia contro altre criptovalute » Crypto Insider

E circa 12 anni fa, ogni produttore aveva il proprio sistema operativo; Apple con iOS, Nokia con sistema operativo Symbian, LG aveva un’interfaccia utente basata su Flash, Samsung con Touchwiz e numerosi altri produttori supportavano Windows Mobile.
La grande differenza tra il passato e il presente è che ora dipendiamo maggiormente dagli sviluppatori di applicazioni e loro stessi decidono quale sistema operativo mobile supportano e questo è spesso il sistema operativo più utilizzato.