QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I nuovi sensori nell’Apple Watch predicono l’ovulazione, ma è affidabile?

© Shutterstock

Con la nuova generazione di Apple Watch, sarà facile tenere traccia del tuo ciclo. Il dispositivo ha due sensori per misurare la temperatura corporea. Questo aiuterà le donne a sapere quando ovulano in modo più accurato.

Hanne Vandenweghe

I due sensori integrati Apple Watch serie 8 Controllare la temperatura corporea al polso ogni cinque secondi. Se la temperatura aumenta, potrebbe significare che chi lo indossa è nella fase ovulatoria, dove la temperatura corporea cambia nel corso del ciclo mestruale e aumenta in risposta all’ovulazione. Inoltre, l’ultima versione dell’app complementare, con la quale le donne possono annotare i dettagli sul proprio ciclo, ora avviserà anche se vengono rilevate anomalie nei loro cicli. I disturbi mestruali, come il sanguinamento occasionale tra i periodi mestruali, possono rivelare problemi di salute più profondi come i fibromi uterini e la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS).

Affidabile?

“L’orologio fa davvero quello che fa il metodo classico della temperatura, tranne per il fatto che devi misurare la temperatura corporea ogni mattina attraverso la vagina”, afferma il ginecologo Hendrik Camus. Questo è affidabile? Dice che è difficile da prevedere al momento. Per fare ciò, Apple avrà prima un file in un campione casuale Necessità di fare uno studio su persone che non hanno mai utilizzato il metodo della temperatura per tracciare la propria ovulazione e che non hanno nemmeno esperienza nell’indossare un orologio tecnologico. L’azienda deve anche sapere quale conclusione dovrebbe dare lo studio: evitare una gravidanza o aumentare le possibilità di una gravidanza. Solo così potremo sapere se misurare la temperatura dell’orologio è equivalente o migliore rispetto al metodo classico che richiede tempo”. In ogni caso, il metodo tradizionale della temperatura è sempre più affidabile in combinazione con il rilevamento del muco.

Una cosa è certa: è vero che la temperatura corporea sale di circa mezzo grado prima dell’ovulazione. L’alta temperatura rimane fino all’inizio delle mestruazioni. “È probabile che i sensori rilevino qualsiasi aumento della temperatura, inclusa la febbre”, ha aggiunto Camus. Un ginecologo consiglia alle donne che usano i tracker dell’ovulazione nella speranza di rimanere incinta di non concentrarsi troppo su di loro. “È stato scientificamente dimostrato che più stress sei esposto, peggiore sarà la tua fertilità”. L’ostetrica Uwe Porters in precedenza aveva affermato che i risultati delle applicazioni del ciclo non dovrebbero essere usati come metodo contraccettivo. “Sono utili strumenti di supporto per conoscere meglio il tuo corpo, ma sono inaffidabili. Queste app elaborano i tuoi dati di input su base algoritmica, ma non sono sicure se stai effettivamente ovulando. I consigli dei professionisti rimangono più importanti da conoscere il tuo ciclo.

READ  Google rende gli sviluppatori responsabili delle app rispettose della privacy