QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I politici tedeschi avvertono: l’Europa non è adeguatamente preparata alla possibile vittoria di Trump  al di fuori

I politici tedeschi avvertono: l’Europa non è adeguatamente preparata alla possibile vittoria di Trump al di fuori

Molti politici tedeschi insistono sul fatto che l’Europa deve prepararsi meglio a un possibile secondo mandato di Donald Trump come presidente degli Stati Uniti. Avvertono di un aumento delle divisioni all’interno dell’Europa quando tornerà alla Casa Bianca a novembre. “Vuole subordinati, non partner. Questo è il grosso problema.”

Marie-Agnes Strack-Zimmermann del Partito liberale tedesco, tra gli altri, invita l'Europa a prepararsi meglio per il suo possibile ritorno. È membro del Bundestag, il parlamento federale tedesco, e presiede il comitato di difesa. Critica il disinteresse per le elezioni presidenziali americane degli ultimi tre anni e mezzo. “Questo è fatale”, ha detto il politico tedesco all'agenzia di stampa tedesca. La conclusione è che in termini di sicurezza europea l’Europa “certamente non” era preparata.

Katarina Barley, membro del Partito socialdemocratico al Parlamento europeo, sottolinea che la presidenza di Donald Trump cercherà di gettare i semi della divisione in Europa. Sembra che l'ex presidente “non abbia alcun interesse per un'Europa forte”. “Non ho dubbi che proverà a dividerci ancora.”

Parly ha spiegato che durante il suo primo mandato Trump aveva già cercato di mettere gli alleati europei gli uni contro gli altri, ad esempio annunciando il desiderio di ritirare un terzo dei 36.000 soldati americani dalla Germania e di trasferirli in Polonia. Lei conferma che Trump non vuole partner alla pari, ma piuttosto subordinati, e che è disposto a lavorare con autocrati come il presidente russo Vladimir Putin.

Aspetto. Biden mette in guardia dalla minaccia alla democrazia americana nel suo primo video elettorale

Prova per l'Europa

READ  Un laboratorio automobilistico europeo avverte del pericolo dei Suv elettrici pesanti: sicuri per i passeggeri e pericolosi per tutti | auto

Il leader del Partito socialdemocratico Lars Klingbeil ha descritto il secondo mandato di Trump come un test per l’Europa. Quando fu eletto Presidente degli Stati Uniti per la prima volta eravamo completamente impreparati. Non dovrebbe succedere di nuovo. “Noi europei dobbiamo poter garantire la nostra sicurezza in modo più indipendente”, ha dichiarato al quotidiano tedesco Neue Osnabrücker Zeitung.

Intanto fervono le primarie del Partito repubblicano americano. È diventata una rivalità tra Trump e l’ex governatore della Carolina del Sud Nikki Haley. Il vincitore competerà con il presidente in carica Joe Biden alle elezioni presidenziali di novembre.

Sebbene Trump appaia attualmente vittorioso alle primarie repubblicane, potrebbe essere escluso dalla lista elettorale a causa del suo presunto ruolo nell'assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021. Lo stato del Colorado lo ha precedentemente rimosso dalla lista elettorale per questo motivo. motivo. La Corte Suprema deciderà l'8 febbraio se seguire l'esempio del Colorado in questa argomentazione, che potrebbe avere conseguenze sulla sua candidatura in altri stati.

Aspetto. La corrispondente americana Romina Van Camp: “Biden si aspetta un’altra battaglia con Trump”