QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I risparmiatori tedeschi guadagnano fino al doppio degli interessi rispetto ai belgi.  come è possibile?

I risparmiatori tedeschi guadagnano fino al doppio degli interessi rispetto ai belgi. come è possibile?

Dall’estate scorsa, i tassi di interesse sui conti di risparmio sono aumentati. Ma non saltiamo così tanto con quell’interesse o al massimo l’1,5%. Perché ING in Germania potrebbe offrire, ad esempio, il 3%? E soprattutto: perché le nostre banche non lo fanno? L’esperto di finanza Pascal Papin risponde.

Sven Bonsaerts

Cosa ci offre ora il conto deposito?

Oggi, 27 conti di risparmio belgi su 65 controllano almeno l’uno per cento. Attualmente stai ottenendo il rendimento più alto in Santander Consumer Bank. La banca Internet attiva a livello internazionale con sede in Spagna offre da questa settimana un interesse di base dello 0,80% e un premio fedeltà dell’1,20%, che insieme equivalgono esattamente al 2% di interesse sull’importo dei risparmi che ha nel suo conto Vision Max per almeno un anno.

Si prega di notare che è necessario inserire un minimo di 125.000 EUR e un massimo di 200.000 EUR sul conto, altrimenti la vincita è dell’1,25%. Conto Santander Vision Plus senza deposito minimo dell’1,75%. MeDirect e Aion Bank hanno conti di risparmio liberamente prelevabili che guadagnano l’1,50% di interesse e conti NIBC Direct all’1,40%. Argenta ha anche alzato il tasso di interesse per tenere conto della crescita di questa settimana, dallo 0,90% all’1,50%. La condizione qui è di risparmiare un massimo di € 500 al mese. Per la stessa formula, le maggiori banche ING e KBC offrono meno, rispettivamente 1,40% e 0,90%.

Per quanto riguarda i conti di risparmio senza vincoli, solo BNP Paribas Fortis (1,25%) delle principali banche belghe può seguire un po’ i primi classificati. ING (1%), Belfius (0,80%) e KBC (0,60%) hanno ottenuto risultati significativamente inferiori. Anche le casse di risparmio più piccole come Argenta, Axa e Crelan non offrono ancora oggi più dello 0,60% in un normale conto di risparmio.

Troverai l’elenco completo dei tassi di interesse per 65 conti di risparmio belgi Qui su Savsguide.be.

In Belgio, il tasso di interesse nella maggior parte delle banche è al massimo dell’1%, e spesso anche meno. E all’estero?

“Offshore da qualche tempo i tassi d’interesse sul risparmio hanno preso vita. Da tempo c’è una tendenza al rialzo. Sempre più banche attirano i clienti con offerte di interessi allettanti”, afferma l’esperto di finanza Pascal Pepin.

Ad esempio, la banca francese Renault e le banche svedesi Nordax Bank e Klarna offrono tassi di risparmio rispettivamente dell’1,75%, 1,60% e 1,55%. Estonian Inbank offre l’1,70%. Questi sono sempre conti senza limite massimo di deposito. Nei Paesi Bassi, la piattaforma di investimento Bux Zero ha annunciato mercoledì che pagherà un interesse del 2,01% su tutto il denaro non investito dai suoi investitori. In Francia, la nota formula di risparmio Livret A guadagna interessi al 3 per cento su richiesta del governo. Come risparmiatore privato, non puoi avere più di 22.950 euro in un unico conto di risparmio con un limite massimo di Livret A, escluso il differenziale di interesse.

In Germania, ING sta lanciando oggi un cracker promozionale sui tassi di interesse: per ogni deposito o trasferimento in euro da parte di un cliente da un’altra banca tra oggi (mercoledì 5 aprile) e il 25 aprile, ING Germania paga interessi al 3% annuo per sei mesi. Le indagini presso la filiale belga di ING mostrano che non dovremmo sperare immediatamente in una promozione simile. Nella politica dei tassi di interesse, la banca principale segue con parole proprie la “situazione del mercato belga”.

Perché i tassi di risparmio qui sono così deludentemente bassi?

Pippin sa che il fatto che alcune banche aumentino i tassi di interesse in alcuni paesi è spesso una scelta puramente politica di quelle istituzioni finanziarie, spesso per acquistare quote di mercato. “Inoltre, siamo grandi risparmiatori. Con circa 300 miliardi di euro sui nostri libretti di risparmio – e anche molto poco in conti correnti e altre forme di risparmio – c’è un eccesso, e poi vieni penalizzato come risparmiatore”, afferma KU Professore di banca e borsa di Leuven.

“Inoltre, siamo molto fedeli alla nostra banca. Le persone sono spesso arrabbiate per questo, ma cambiano poco o non cambiano affatto. Molto strano. Se lo facciamo di più, le banche dovranno lasciare che la concorrenza svolga un ruolo più importante Ora le banche possono autofinanziarsi “in modo relativamente economico, e lasciare che i cani che dormono tra i risparmiatori dormano in pace il più a lungo possibile”.

Un altro fattore è che al momento la domanda di liquidità da parte delle banche è relativamente bassa. E secondo Paepen, diventerà meno di questo. “Le banche hanno bisogno di meno soldi ora perché stiamo acquistando meno case, in parte a causa di prestiti più costosi, e quindi prendendo meno prestiti. Le banche stanno anche diventando più caute nell’estendere il credito”.

Posso risparmiare con una banca estera che offre un tasso di interesse più interessante?

“In linea di principio, la libera circolazione dei capitali vale in Europa, quindi come belga hai anche il diritto di risparmiare in Olanda, Francia o Germania per esempio. Questa è comunque la teoria”, dice il finanziere. “Perché le stesse regole fiscali non si applicano a noi risparmiatori. Ad esempio, una persona olandese non paga la ritenuta alla fonte nel proprio paese. Se risparmi come belga nei Paesi Bassi o in un altro paese straniero, paghi le tasse gli interessi lì, oltre alla ritenuta d’acconto del 30 per cento. “che già paghi in Belgio tramite la lettera fiscale.”

E non finisce qui: anche qui l’interesse dichiarato è soggetto alle imposte comunali. Mentre nel proprio paese, l’imposta è esentasse sugli interessi sul conto di risparmio organizzato fino a € 980 a persona. E sull’importo sopra, sarai tassato solo al 15 percento.

In conclusione: gli alti tassi di interesse possono sembrare allettanti, ma i conti di risparmio presso banche estere non sono sempre più interessanti nella fascia alta. Inoltre, i conti di risparmio esteri a volte sono accessibili solo ai residenti di quel paese. “Assicurati sempre di controllare se i tuoi soldi sono garantiti fino a 100.000 euro con banche estere, proprio come qui, in caso di bancarotta”, consiglia Babin. “Certamente al di fuori dell’UE, questa rete di sicurezza non è sempre presente”.

Come evolveranno probabilmente i tassi di risparmio nei prossimi mesi?

Si prevede che i tassi di risparmio continueranno a salire nel 2023. L’interesse che ricevi come risparmiatore dipende in gran parte dalla politica della Banca centrale europea (BCE). Dopo molti anni di tassi di interesse negativi della BCE, in cui le banche hanno dovuto pagare gli interessi di mora sul denaro in eccesso parcheggiato presso la BCE, il tasso di interesse della BCE è al 3% dal 22 marzo. Ciò significa che le banche guadagnano denaro se consenti ai tuoi risparmi di “rimanere durante la notte” e come risparmiatore dovresti trarne vantaggio sotto forma di tassi di interesse più elevati. “Sembra relativamente buono per i risparmiatori, poiché la Banca centrale europea dovrebbe aumentare i tassi di interesse”, ha affermato Pascal Pepin.

Ma quella bella canzone non durerà a lungo. Una recessione potrebbe seguire già in autunno, accompagnata da tassi di interesse più bassi presso la Banca centrale europea. Le banche non hanno aumentato rapidamente i loro tassi di risparmio e speriamo che non li abbassino rapidamente, e ciò avverrà con un certo ritardo.

READ  L'infermiera olandese con covid ha ragione dal giudice: l'istituto sanitario ha sbagliato