QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il modem 5G di Apple è tre anni indietro rispetto al miglior modem di Qualcomm – Tablet e Telefoni – Notizie

Apple è ancora lontana dall’essere soddisfatta dei suoi modem 5G, riporta il Wall Street Journal. Si dice che i prototipi Apple testati alla fine dello scorso anno siano più di tre anni indietro rispetto ai migliori chip modem di Qualcomm.

Test interni effettuati alla fine dell’anno scorso hanno dimostrato che i chip del modem Apple erano ancora troppo lenti e si surriscaldavano rapidamente. Lo scrive il Wall Street Journal Basato su conversazioni con ex ingegneri e dirigenti Apple. Inoltre la scheda del modem occuperebbe circa la metà delle dimensioni dell’iPhone stesso e sarebbe quindi inutilizzabile.

Le fonti del giornale affermano che l’obiettivo originale era quello di utilizzare i modem dell’azienda nella serie iPhone 15 quest’anno, ma i prototipi poco performanti hanno messo i bastoni tra le ruote alla fine dello scorso anno. Se utilizzato, significa che l’iPhone 15 perderà terreno rispetto alla concorrenza in termini di velocità wireless.

Per questo motivo i dirigenti hanno deciso di rinviare l’utilizzo del modem fino al 2024. Ma è apparso subito chiaro che, secondo il giornale, questo obiettivo non poteva essere raggiunto. Secondo quanto riferito, Apple ha deciso di incontrare nuovamente Qualcomm. All’inizio di questo mese è stato annunciato che le due società avevano raggiunto un accordo in base al quale quest’ultima avrebbe continuato a fornire modem 5G ad Apple almeno fino al 2026.

Le fonti con cui parla il WSJ sono spesso critiche nei confronti delle azioni di Apple. Ad esempio, i team di sviluppo saranno sparsi negli Stati Uniti e all’estero senza un manager comune. “Alcuni manager sono scoraggiati dal dare cattive notizie agli ingegneri riguardo ritardi o altri intoppi, che portano a obiettivi irrealistici e scadenze mancate”, ha affermato il giornale.

READ  Audio-Technica lancia le cuffie wireless ATH-S300BT

Secondo quanto riferito, i dirigenti non avevano esperienza nello sviluppo di chip wireless e quindi fissavano scadenze molto strette, hanno detto gli ex ingegneri Apple. Secondo il Wall Street Journal, solo dopo aver testato i prototipi alla fine dello scorso anno sono stati in grado di affrontare le sfide legate allo sviluppo di un modem 5G. Le fonti del giornale prevedono che Apple non creerà prima della fine del 2025 un proprio chip che possa essere paragonato ad un modem Qualcomm.