QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il modo in cui il principe Harry appende i panni sporchi non è visibile. Tuttavia, alcuni ribelli di sangue blu gli hanno ceduto il passo

Parenti che discutono del colore della pelle di un bambino non ancora nato, una lite con il principe ereditario e un pene congelato. Il principe Harry non svolge da tre anni alcun incarico ufficiale all’interno della famiglia reale britannica, ma è improbabile che i suoi parenti lo abbiano già dimenticato. L’uomo non perde occasione per condividere storie controverse dalla cucina interna di Buckingham Palace.

I tabloid di tutto il mondo si nutrono della faida familiare, soprattutto perché le rivelazioni di Harry assicurano che il flusso delle storie non si fermi mai. Dopo una serie in sei puntate su Netflix, With Memorizza Questa settimana è nei negozi una biografia dell’espatriato britannico. Gli esperti reali europei concordano sul fatto che la messa in onda di Harry dei panni sporchi della sua famiglia non ha precedenti. Tuttavia, alcuni ribelli di sangue blu gli hanno ceduto il passo.

Quando i membri delle famiglie reali parlano in pubblico di conflitti domestici, la ragione spesso risiede nell’amore. Il re Edoardo VIII di Gran Bretagna ha espresso nelle sue memorie la sua frustrazione per aver dovuto abdicare per sposare una donna divorziata. Oltre ad essere frustrato dall’atteggiamento ostile della sua famiglia, ha anche criticato la rigida gerarchia dietro le mura del palazzo. Anche la principessa Margaret, nipote di Edoardo VIII e sorella di Elisabetta II, era un tabloid negli anni ’50. La sua relazione con il fotografo divorziato Peter Townsend è stata discussa tanto quanto quella con Harry e Meghan. Anche se alla fine le fu detto che preferiva i suoi obblighi reali all’amore, dopodiché non se ne lamentò più pubblicamente.

READ  Amber Heard ha promesso di donare i soldi del divorzio in beneficenza: 'Ma Elon Musk ha pagato la metà' | Famoso

all’interno delle righe

È notevole che re e regine ei loro immediati successori al trono raramente parlino negativamente della loro carica pubblica. È più difficile per quelli più in basso nella linea di successione al trono. “A volte vogliono vivere una vita completamente diversa da ciò che ci si aspetta da loro”, afferma l’esperto della famiglia reale e professore emerito Mark van den Weijnegart. “È inevitabile che in famiglie così allargate ci sarà qualcuno che non vuole colorare all’interno delle linee”.

A casa, al principe Laurent piace crogiolarsi nel ruolo della vittima affermando che la sua famiglia e il governo gli stanno mettendo i bastoni tra le ruote. Lasciare una carica pubblica rimane un grande passo per molte persone di sangue blu, anche se i disaccordi pubblici possono aiutare.

Il re del Belgio Leopoldo III è stato messo da parte dal governo dopo vari scandali durante la seconda guerra mondiale, mentre la principessa norvegese Martha Louise si è dimessa dopo che è scoppiato un tumulto per il suo matrimonio con lo sciamano Derek Veret. Nessuno dei due ha condiviso tante storie emozionanti come Harry dopo che se ne sono andati.

Secondo l’esperto di regalità Philip Fitten, l’unica persona che può valutare la franchezza di Harry è sua madre. Anche la principessa Diana ha parlato negativamente della famiglia reale britannica. “Ha detto che Charles non era adatto ai reali e che la famiglia non era abbastanza calorosa per le persone”. Ha raccontato la sua storia tramite registrazioni audio al giornalista Andrew Morton, che ha portato a una controversa biografia. “Harry e Diana condividono la stessa illimitata apertura”, dice Witten. Anche se Diana non ha usato le storie come un modo per fare soldi.