QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Jake Gyllenhaal trova scene di sesso con Jennifer Aniston “torturanti”

Questo contiene contenuti incorporati da una rete di social media che desidera scrivere o leggere cookie. Non hai dato il permesso per questo.

Secondo Jake Gyllenhaal, filmare scene di sesso con Jennifer Aniston è stata una “tortura”. I due hanno collaborato alla commedia del 2002 The Good Girl, ma girare le scene intime è stato piuttosto imbarazzante, secondo Gyllenhaal, in parte perché aveva segretamente una “piccola cotta” per il co-protagonista.

G.VFonte: Howard Stern Show, De Telegraaf

“È stata una tortura, tutto qui”, ha detto Gyllenhaal. Lo spettacolo di Howard Stern. “Non è stata una tortura, però. Voglio dire, andiamo… è stato davvero un mix.”

Ha poi spiegato che all’epoca aveva una cotta per Aniston, il che rendeva difficile essere intimi davanti alla telecamera. “Stranamente, le scene d’amore sono così imbarazzanti”, ha detto Gyllenhaal. “Potrebbero esserci trenta o cinquanta persone che guardano. Non mi entusiasma. Di solito è anche molto meccanico. Ed è allo stesso tempo una danza, come se fosse una danza per la telecamera. È come una scena di combattimento.”

Tuttavia, secondo Gyllenhaal, Aniston ha fatto di tutto per farlo sentire a suo agio. Ad esempio, ha suggerito di usare un cuscino, un trucco che secondo Gyllenhaal viene usato spesso. “Era solo precauzionale, spesso si usa un cuscino quando gli attori sono in quella posizione orizzontale. Ma è stato molto gentile da parte sua suggerirlo prima che iniziassimo”.