QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La cantante Anastasia: dall'Ucraina alla cattedrale di Anversa

La cantante Anastasia: dall'Ucraina alla cattedrale di Anversa

La notte prima che la Russia invadesse l’Ucraina, il mezzosoprano Anastasia Staroselska si esibì in un teatro tutto esaurito a 30 chilometri dal confine. Le emozioni instabili ad Anversa si sono fermate. Lì la gente ospitale le ha offerto nuove opportunità, affinché potesse perseguire ancora una volta pienamente la sua passione: il canto.

Non saremmo del tutto sorpresi se Anastasia nascondesse un bel paio di ali sotto i suoi vestiti. Sembra un angelo e sembra che lo sia anche lei. I bambini del coro della cattedrale lo adorano tanto quanto gli adulti. Con voce sommessa racconta come sta due anni dopo lo scoppio della brutale guerra. “Meglio ogni giorno”, dice. “Ci sono tante persone che mi sostengono, professionalmente sono stato molto fortunato.

Anastasia ha già ricevuto un invito per un'audizione con l'Opera Ballet Vlaanderen prima del 24 febbraio 2022. Non che ci pensasse quando si è tuffata a capofitto nel rifugio con il figlio, il marito, la madre e la nonna. “Abbiamo pensato solo a sopravvivere.” Ma quando i soldati se ne sono andati, lei è fuggita con il figlio di sette anni nell'Ucraina occidentale e da lì in Danimarca.”Continuavo a guardare queste ultime due foto sul mio cellulare: l'ultima foto è stata scattata nel rifugio, davanti di cui sto fermo per brillare sul palco. Solo cazzo!

Test ad Anversa

Anastasia ha potuto recarsi in Belgio attraverso la Danimarca. Qui è stata accolta a braccia aperte. Il test ha avuto successo e la produzione è stata immediatamente programmata per giugno. Oltre a offerte vantaggiose per l'Ucraina. Finché fosse stato necessario, avrebbe potuto restare con il figlio presso qualcuno della compagnia, che le avrebbe fatto conoscere anche altri artisti:

La prima volta che ho assistito ad un concerto nella Cattedrale di Nostra Signora, sono rimasto completamente sbalordito.

Non posso credere che ora posso esibirmi qui!

READ  La famiglia Van Den Driessche vuole trasformare un'antica torrefazione del caffè in un'agenzia funebre moderna, elegante e accogliente

L'organista Peter van de Velde è entusiasta dell'acquisizione della cattedrale. “È molto difficile trovare le persone giuste per il repertorio giusto. Bisogna avere un sentimento religioso e voglia di partecipare al servizio eucaristico. Con l'arrivo di Anastasia tutto è diventato bello. Ho pensato subito alla sua voce Torta di gesso Di Maurice Durofle.

La Cattedrale era abituata a esibirsi a teatro, cosa relativamente nuova per Anastasia. Ma ha accettato questa sfida con entrambe le mani. Attualmente sul mercato è disponibile un CD intitolato Preghieredove ha detto questo, tra le altre cose Torta di gesso Lui canta.

fuochi d'artificio

In collaborazione con il maestro di cappella Sebastian van Steenbergh, Peter e Anastasia danno nuova vita al coro dei bambini della cattedrale. Credono che anche i bambini adorerebbero imparare a cantare la musica religiosa.

“I bambini sanno che lo fanno per le masse e si sentono bene insieme, anche se sono diversi: dall'Europa dell'Est, dal Sud America, dal Belgio. Stiamo trasmettendo consapevolmente la nostra identità di famiglia cattedrale”, dice Peter. Anche l’insegnante di canto si sente coinvolta in questo: “I bambini sanno che lo fanno”, dice l’organista: “Ho conosciuto tanti insegnanti di canto e Anastasia è davvero una delle migliori”.

“Si tratta del fuoco che devi sentire per poterlo trasmettere”, risponde.

Cantare al mare

Tuttavia, deve essere difficile lo spettacolo deve continuare-È saggio cantare mentre il tuo cuore è lacerato dalle preoccupazioni. “All'inizio mi sentivo molto confusa. Riuscirò a parlare?

È molto difficile avere un nodo alla gola quando devi cantare.

Ma una volta che ho saputo che sarei andato ad Anversa per l'audizione, ho iniziato a esercitarmi ogni giorno. Ad esempio, la sera mi trovavo nel centro per rifugiati in Danimarca a cantare al mare. Anche adesso, mi aiuta a concentrarmi sul mio lavoro quando le cose si fanno difficili. Questo mi dà energia. “Sento che sono qui per questo.”

READ  Celebrazione della messa per gli studenti nell'anno scolastico pero' lintjespan ... (Gand)

Anastasia Staroselska è nata a Černihiv. Da adolescente ha vinto concorsi internazionali. Tuttavia, non scelse subito di laurearsi in musica, ma piuttosto in medicina veterinaria e lavorò come insegnante di microbiologia, finché non decise di seguire la sua carriera. Si è specializzata come mezzosoprano presso l'Istituto d'Arte e Cultura di Sumy. Nel Teatro Drammatico Nazionale e nell'operetta, ha interpretato ruoli come Dalila e Carmen.